MedStore si espande e assume,
in arrivo anche il museo Apple

MACERATA - L'azienda con sede a Piediripa ha acquisito la Datapiu srl e i suoi tre punti vendita in Emilia Romagna. L'obiettivo è conquistare il nord Italia. Sandro e Stefano Parcaroli: "Lavoriamo come una grande famiglia. Presto la costruzione di una nuova favolosa sede". (GUARDA LA VIDEO-INTERVISTA)
- caricamento letture
Stefano_Sandro_Parcaroli_med Store _Foto LB

Stefano Parcaroli direttore commerciale e Sandro Parcaroli amministratore unico Med Store

 

Sandro_Stefano Parcaroli_Med Store_Foto LB (2)

Sandro e Stefano Parcaroli

 

di Marco Ribechi

(Foto di Lucrezia Benfatto)

In un periodo di crisi e difficoltà economica c’è anche chi cresce grazie all’impegno e alla serietà con cui svolge il proprio lavoro. Il gruppo MedStore di Macerata amplia la sua rete vendita grazie all’acquisizione della società Datapiu s.r.l. e dei suoi tre negozi Apple Premium Reseller in Emilia Romagna. Modena, Ravenna e Bologna si aggiungono alle zone coperte dal gruppo che già opera con 10 punti vendita in Umbria, Abruzzo e Marche. Un’acquisizione strategica che non si limiterà ad arricchire il mercato consumer ma che servirà a gettare le basi per un’espansione territoriale anche in ambito business ed education.

Stefano Parcaroli_Med Store_Foto LB (1)

Stefano Parcaroli

«Il fatturato della Med Computer s.r.l. supera i 30 milioni di euro – spiega il direttore commerciale Stefano Parcaroli – attualmente abbiamo 87 dipendenti che con l’acquisizione della Datapiu sono arrivati a 104. Siamo diventati uno dei primi gruppi in Italia per la rete vendita dei prodotti Apple. Siamo intenzionati ad espanderci e l’acquisizione di Datapiu sarà funzionale alla penetrazione del mercato dell’Emilia Romagna che non si riassume solamente nella vendita diretta dei negozi poiché il nostro gruppo aziendale è specializzato nel fornire molti altri servizi». Tra questi la creazione di app, la fornitura di sistemi informatici per strutture ospedaliere, lo sviluppo dell’informatizzazione nelle scuole. Con lo scopo di assestare la nuova acquisizione MedStore ha annunciato la necessità di assumere 9 nuove figure professionali.

Sandro Parcaroli_Med Store_Foto LB (1)

Sandro Parcaroli

«Il nostro successo non è legato solamente alla popolarità del marchio Apple – continua Sandro Parcaroli amministratore unico – ci piace pensare di aver creato un format che ci permette di essere flessibili e andare agilmente incontro alle tante esigenze che la casa madre ci impone. Il valore più grande è quello della famiglia. Ogni nostro dipendente è parte dell’azienda e della nostra grande famiglia. Un altro fattore vincente è stato quello di ascoltare i bisogni dei clienti con un grande lavoro di assistenza pre e post vendita». Le ambizioni della MedStore sono quelle di conquistare nei prossimi anche il mercato del nord Italia diventando così il primo gruppo di riferimento per la Apple in Italia e uno dei maggiori in Europa. Per questo è prevista lo spostamento della sede in un nuovo edificio, sempre a Piediripa, e la creazione di un parco verde con tanto di museo con tutti i prodotti a marchio Apple dall’82 ad oggi (guarda la video rubrica “5 minuti con”) . «Siamo un’azienda che vende tecnologia – conclude Sandro Parcaroli – anche la nostra sede deve trasmettere questo concetto, deve essere bella. Dove ci troviamo è già uno spazio bellissimo e funzionale ma la nuova sede sarà un progetto che verranno da tutta Italia per ammirarlo».

Sandro Parcaroli

Clicca per vedere “5 minuti con Sandro Parcaroli” e scoprire i dettagli sul museo Apple

 

Med Store mappa

L’attuale struttura aziendale di MedStore

Med Store_foto LB

Sandro Parcaroli_Med Store_Foto LB (2)

Stefano Parcaroli_Med Store_Foto LB (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X