Ruggini in maggioranza,
Corvatta incontra Gismondi

CIVITANOVA - Il primo cittadino ha iniziato le consultazioni per risolvere la crisi fra due liste. Nei prossimi giorni udienza a Uniti per cambiare

- caricamento letture

sindaco tommaso corvatta - civitanova (1)

 

di Laura Boccanera

Sono iniziate le consultazioni a Palazzo Sforza. Il sindaco Tommaso Corvatta ieri pomeriggio ha incontrato Piero Gismondi de La nuova città per cercare di ricucire lo strappo che si è creato con i compagni di lista di Uniti per cambiare (leggi l’articolo). Un lavoro non facile, ma in ballo c’è la tenuta della maggioranza. Un lavoro diplomatico complesso anche perché una soluzione di comodo scontenterebbe una parte o l’altra rischiando quindi di far saltare l’amministrazione. «Sto mediando per cercare di far riavvicinare le parti» commenta il sindaco che non si sbilancia sul come porterà a casa la pace tra i suoi. Se il punto della discordia verte sulla nuova partecipata multiservizi e sul cda sarà difficile arrivare ad un compromesso che non provochi pruriti all’una o all’altra parte. Due conti, anche se lo nega, Corvatta li fa: senza Costamagna la tenuta della maggioranza in consiglio non andrebbe sotto. Perso Pier Paolo Rossi Upc ha solo Costamagna come voto utile e forse Livio De Vivo che sembra interessato a rientrare. Senza La nuova città Corvatta perde tre consiglieri. «Sono calcoli che io non faccio – dice il primo cittadino – sto cercando di mantenere alta la qualità dell’amministrazione perché sono convinto che questa coalizione e questa classe dirigente sia la migliore per questa città». Un discorso che strizza l’occhio al futuro, ma Corvatta non spinge in avanti sulla sua possibile ricandidatura: «Se ne riparlerà più avanti, al momento devo risolvere i problemi all’interno, non mi interessa in questo momento». Nei prossimi giorni è atteso anche un confronto con la lista Uniti per cambiare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X