L’ultimatum di Corvatta:
ex Ceccotti, riapertura immediata

CIVITANOVA - Il sindaco chiede la rimozione delle barriere e il ripristino della sosta gratuita entro 10 giorni da oggi. Se l'azienda non lo farà, interverranno gli uffici tecnici a spese del privato
- caricamento letture
parcheggio stazione area ex ceccotti (7)

Le barriere in cemento con cui è stato chiuso il parcheggio

Parcheggio ex Ceccotti: il sindaco Tommaso Corvatta ordina la riapertura immediata e il ripristino della sosta gratuita dietro alla stazione. Tutte le opere dovranno essere rimosse. In caso contrario i lavori saranno svolti dall’ufficio tecnico comunale con spese addebitate al proprietario dell’area. E’ il contenuto dell’ordinanza firmata ieri dal primo cittadino di Civitanova, con cui si intima alla società proprietaria di una porzione dell’area Ceccotti di restituire il sito alla pubblica fruizione. Lo scorso 21 novembre la società Depositi e vendite Srl, nuova proprietaria del terreno, aveva allestito recinzioni e delimitato lo spazio adibito a pubblico parcheggio ad ovest della stazione ferroviaria. Le barriere in cemento armato e le sbarre allestite nottetempo hanno di fatto impedito la libera fruizione del posteggio. Il comune aveva chiesto di lasciare aperto il parcheggio fino al termine delle festività natalizie e si aspettava l’intesa tra le parti (leggi l’articolo).

Il sindaco Tommaso Corvatta

Il sindaco Tommaso Corvatta

Ora il Comune però ha deciso di alzare la voce e ristabilire le prerogative dell’area: «Secondo l’interpretazione del comune il sito ha destinazione a parcheggio pubblico da oltre un decennio ed assolve ad un obbligo della originaria proprietà, che era prevista come contropartita all’attuazione anche parziale di una lottizzazione – dice il sindaco Corvatta – Tale destinazione è da considerarsi ormai consolidata ed acquisita al demanio comunale; pertanto si è ritenuto che vi sia stato un esercizio arbitrario da parte del privato, poiché l’acquisizione della proprietà dell’area in una procedura fallimentare non ha fatto venir meno gli obblighi assunti a monte».

parcheggio stazione area ex ceccotti (6)

L’area del parcheggio di cui il Comune chiede riapertura immediata

L’ente ha deciso quindi di adottare un’ordinanza in autotutela per la conservazione dello stato di fatto del sito. Il provvedimento ordina alla proprietà di rimuovere tutte le opere allestite nottetempo il 20 novembre scorso, in quanto incompatibili con l’uso pubblico e gratuito a parcheggio delle aree. «E’ bene precisare che non esiste alcuna volontà pregiudiziale nei confronti del privato neo proprietario dell’area Ceccotti – conclude il sindaco – riteniamo però che un rapporto corretto valga se da una parte e dall’altra si fanno presenti le proprie ragioni. Rimaniamo disponibili al confronto con la proprietà, come lo siamo stati in passato con i vecchi proprietari e la città, sia per le azioni da compiersi nell’immediato, sia per il progetto complessivo dell’area che è di prossima attuazione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X