Inaugurato l’Heaven beach:
sport da spiaggia
nel cuore di Macerata

IMPIANTI - Taglio del nastro oggi pomeriggio del centro sportivo al coperto sorto sul parcheggio dell'Helvia Recina. Presenti il sindaco Carancini, l'assessore Canesin e la campionessa nazionale Greta Cicolari. Il titolare Enrico Borsini torna sulle critiche ricevute per la realizzazione della struttura: "La speranza ora è che chi ha fatto polemica possa ricredersi e imparare ad apprezzare quanto abbiamo fatto"
- caricamento letture
inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (3)

Il taglio del nastro dell’Heaven Beach

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (15)

I titolari Daniele Luchetta e Enrico Borsini con la campionessa Greta Cicolari che collaborerà con la struttura

 

di Claudio Ricci

(foto di Andrea Petinari)

Si aprono le porte del paradiso per gli amanti del beach volley a Macerata. E’ stato inaugurato oggi  “Heaven Beach”, il centro sportivo al coperto in via dei Velini, proprio davanti allo stadio Helvia Recina, che comprende due campi da beach volley, uno spazio giochi per i più piccoli, spogliatoi, stanza massaggi e ufficio. Una struttura già “svelata” da Cronache Maceratesi dopo che l’aumento delle spese per l’adeguamento dello stadio aveva sollevato delle critiche rispetto al bando comunale per la realizzazione dell’impianto (leggi l’articolo). Enrico Borsini – che con il socio Daniele Luchetta ha realizzato l’impianto – precisò che l’opera era stata costruita interamente a loro spese (circa 300mila euro) e senza alcun finanziamento da parte del Comune.

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (2)

L’interno della struttura

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (16)

Daniele Luchetta, Greta Cicolari, Romano Carancini, Enrico Borsini e Alferio Canesin all’inaugurazione dell’Heaven Beach

Oggi il taglio del nastro, benedetto da Don Egidio Tittarelli, alla presenza del sindaco Romano Carancini, dell’assessore allo Sport Alferio Canesin e della campionessa nazionale in carica Greta Cicolari che terrà dei corsi per dilettanti e professionisti proprio nella struttura maceratese. «Ringraziamo tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera – ha detto Borsini – e che ci hanno lavorato. Sono stati mesi veramente duri». Quindi un riferimento alle critiche  ricevute, che riguardavano anche lo spostamento dell’impianto rispetto al progetto iniziale. «E’ vero che qui c’erano dei parcheggi – ha continuato Borsini – ma è anche vero che c’era una discarica e ora non c’è più. La speranza ora è che chi ha fatto delle critiche possa ricredersi e imparare ad apprezzare quanto abbiamo fatto». Uno spazio che, secondo le previsioni dei titolari raccoglierà appassionati e professionisti anche da fuori provincia dato che fino ad oggi i campi al coperto più vicini erano quelli di Ancona o Jesi.

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (5)

La benedizione di don Egidio Tittarelli

Il centro che sarà pronto ad accogliere gli appassionati di sport la prossima settimana sarà aperto 365 giorni all’anno. Prenotazioni dei campi direttamente da smartphone o tablet scaricando una app dal sito www.ntmy.it. L’impianto è all’avanguardia e dotato di ogni comfort inclusi uno spazzolone automatico per ripulirsi dopo una sana partita a beach volley, beach tennis o foot tennis. «E’ una struttura completa – ha commentato la campionessa Cicolari – con un buon posizionamento delle luci, una sabbia molto buona e ampi spazi laterali rispetto ai campi, una caratteristica questa molto apprezzata dai professionisti». Cicolari insegnerà all’Heaven Beach in attesa dei campionati estivi: «Qui mi terrò impegnata fino a primavera. E’ un modo per allenarsi nei mesi di stop e inoltre ho scoperto che mi piace molto insegnare sarà un modo per mettermi alla prova anche da questo punto di vista».

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (1)La struttura realizzata rimarrà in gestione ai privati per 9 anni più altri sei se nel frattempo verrà dotata di un bar. Alla fine della concessione passerà di proprietà al Comune. «L’amministrazione ha il compito di promuovere la realizzazione di spazi come questo dedicati all’aggregazione – ha detto il sindaco Romano Carancini – Lo avevamo concepito così e abbiamo apprezzato l’idea e il coraggio di chi ci ha prospettato questo progetto. E sono convinto che anche chi ha storto la bocca saprà apprezzare quest’opera. Il coraggio e la costanza vengono premiate.

 

 

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (17)

 

 

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (14)

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (13)

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (12)

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (11)

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (10)

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (8)

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (7)

 

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap (4)

 

 

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina carancini foto ap (6)

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina canesin foto ap (9)

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap 18

inaugurazione campo beach volley stadio helvia recina foto ap 19



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X