Il Movimento 5 Stelle
in sopralluogo all’Helvia Recina

MACERATA - La delegazione formata dai tre consiglieri di minoranza controllerà il cantiere dello stadio lunedì alle 10
- caricamento letture
Commissione stadio helvia recina macerata_Foto LB (2)

Il sopralluogo allo stadio helvia Recina della Commissione Lega Pro

Carla Messi_Foto LB

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle Carla Messi

 

Anche il Movimento 5 Stelle Macerata farà il suo sopralluogo al rinnovato stadio Helvia Recina, dopo l’ok arrivato ieri (mercoledì) dalla Figc (leggi l’articolo). Lunedì alle 10 con una delegazione composta dai tre consiglieri, il Movimento constaterà di persona il cantiere con cui si sta adeguando la struttura sportiva alle normative per il campionato di calcio di Lega Pro. Nei giorni scorsi, il capogruppo Carla Messi aveva richiesto il sopralluogo al sindaco Romano Carancini ed al dirigente dei Servizi Tecnici, Tristano Luchetti: pronta è arrivata la disponibilità dell’amministrazione e degli uffici comunali, evento questo rilevato ed apprezzato. “Lo stadio rappresenta una struttura rilevante per la vita cittadina e per le attività che vi si svolgono – scrive il Movimento 5 Stelle in una nota – Su di esso si stanno realizzando una serie di importanti opere , sia dal punto di vista economico (sembra che la spesa finale complessiva supererà i novecentomila euro) sia da quello prettamente sportivo, con la principale squadra di calcio di Macerata che potrà svolgere le proprie partite in città. Proprio tale rilevanza impone una attenzione particolare su tutta l’operazione, affinché l’intervento in fase di realizzazione abbia il miglior esito possibile. L’urgenza con cui è stata affrontata tutta la procedura, dal progetto all’appalto dei lavori, dalle scelte complessive alla realizzazione vera e propria delle varie opere è stato l’elemento preponderante. Forse anche quello problematico. Visto che il nuovo Helvia Recina sarà lo stadio di tutti i maceratesi, e non solo di quelli che hanno votato per l’attuale amministrazione, riteniamo sia giusto che tutti partecipino alla sua realizzazione, ognuno per la propria competenza e responsabilità, seppur minima. Con questo spirito di servizio abbiamo richiesto il sopralluogo, e sempre per questa finalità si basa l’auspicio che anche le altre forze di opposizione diano il loro contributo. Come si dice: due teste ragionano meglio di una da sola” conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X