Furto all’istituto d’arte,
arrestato un 31enne

MACERATA - In manette Niki Piersanti, è stato sorpreso dalla polizia dopo aver scassinato i distributori della scuola e aver messo insieme un bottino di 160 euro
- caricamento letture
Una volante della polizia

Una volante della polizia

Ruba i soldi delle merendine all’istituto d’arte Cantalamessa di Macerata, scoperto e arrestato: in manette il maceratese Niki Piersanti. Il giovane, 31 anni, già condannato in passato per reati di furto, è stato sorpreso alle 21 di ieri notte mentre si trovava davanti al cancello della scuola di via Cioci dalla polizia. Gli agenti erano intervenuti sul posto dopo che era scattato l’allarme. Piersanti ha cercato di allontanarsi ma è stato prontamente bloccato dagli agenti. Addosso gli sono stati trovati 160 euro, denaro che il giovane aveva rubato poco prima dai distributori di merendine e bevande. Cinque quelli che Piersanti ha scassinato dopo essere entrato nella scuola forzando un maniglione antipanico. Il giovane è stato arrestato e messo ai domiciliari. Questa mattina la convalida dell’arresto in tribunale.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X