Carancini vs Pantana
Faccia a faccia infuocato

MACERATA VERSO IL BALLOTTAGGIO - Il video integrale del confronto tra i candidati sindaco ospitato da Cronache Maceratesi. Nessuna stretta di mano tra i due sfidanti. Neanche un saluto
- caricamento letture

 

Romano Carancini e Deborah Pantana (Clicca sull'immagine per guardare il video)

Romano Carancini e Deborah Pantana (Clicca sull’immagine per guardare il video)

 

Carancini_Pantana_Faccia a faccia su CM_Foto LB (2)

Romano Carancini e Deborah Pantana durante il faccia a faccia nella redazione di CM

 

di Claudio Ricci

GUARDA IL VIDEO

Volti tesi e animi caldi tra gli sfidanti al ballottaggio di Macerata, Romano Carancini (centro sinistra) e Deborah Pantana (centro destra), per l’inedito, vivace faccia a faccia dopo il voto del primo turno e in attesa del responso finale di domenica. In diretta dalla redazione di Cronache Maceratesi si sono sfidati sui temi caldi della campagna elettorale e hanno risposto alle domande dei lettori. Non ci sono strette di mano, nè all’inizio, nè alla fine del confronto tra i due competitor che neanche si salutano. Diversi i momenti di tensione che hanno attraversato il faccia a faccia condotto da Alessandra Pierini. Si parte dalla valutazione del voto del primo turno con Carancini in testa al 39,9% e Pantana al 18%. Strappi delle primarie del centro sinistra per il primo e la lista Sovranità con Casa Pound per la seconda al centro delle prime domande. Nessun riserbo sui costi della campagna elettorale, equivalenti per i due candidati. Quindi le indicazioni sulla composizione della giunta. «C’è già il nome del magistrato assessore all’Urbanistica» dice Pantana, «Stesso metodo adottato nel 2010 con nomi fatti dalle liste», la soluzione di Carancini. Sulle regionali i due ballottanti fanno una valutazione e dichiarano a chi hanno dato la preferenza, motivando la loro scelta. Da qui si passa ai tre punti da attuare nei primi 100 giorni di governo: «Spegneremo le telecamere in centro – dice Pantana – per evitare le multe come quelle fatte ai tifosi della Maceratese, il giorno della promozione». «Quelle multe non dovranno essere pagate» rassicura Carancini che promette: «Come primo atto approveremo il bilancio inserendo la riqualificazione delle opere pubbliche».

Carancini_Pantana_Faccia a faccia su CM_Foto LB (9)

Carancini-Pantana_Foto LB (2)Scaramucce sulla Lube e botta e risposta al vetriolo sul tema caldo di Imu e Tasi. «Quando si prendono impegni con i cittadini bisogna dire dove si trovano le risorse. Ci spieghi la Pantana come riesce a trovare i 2,5 milioni necessari per la riduzione del 20% da lei proposta. » è la domanda di Carancini a cui Pantana risponde: «Ripristineremo l’aliquota di 5 anni fa sulla casa in comodato d’uso concessa per parentela diretta tra genitori e figli». Scottante il tema dell’Urbanistica con il presidente della commissione Luigi Carelli, passato dal Pd alla candidatura con i Popolari nella coalizione di Pantana. Piscine e realizzazione della bretella di via Trento sono gli argomenti su cui il battibecco si infervora con accuse reciproche da parte degli sfidanti e la risposta secca del primo cittadino sul polo natatorio: «Non ho detto, se non ce la faccio andrò a casa. Ho detto, se non ce la faccio mandatemi a casa». «Rivedremo il sito – dice Pantana – annullando il contratto precedente». Spietati i giudizi reciproci sull’operato politico che convergono in una parola, l’unica che li mette d’accordo in tutta la serata: «Divisivo/a». Trenino, orologio e turismo alimentano il fuoco del dibattito. Quindi i nomi degli esponenti della controparte che avrebbero voluto dalla loro. «Castiglioni e Guzzini» per Carancini,  «Mari e Mandrelli» per Pantana. Sul finale una valutazione sui due decani della politica maceratese Ciaffi e Pambianchi con un’inaspettata «Tenerezza» usata da entrambi per definire il secondo fuoriuscito dal Pd e confluito nell’area Pantana. E un giudizio sugli altri candidati del primo turno. «Mosca, Messi e Menghi » i tre nomi preferiti dal sindaco uscente, «Menghi e Messi» quelli della sfidante. Il resto lo lasciamo al giudizio dei lettori che possono seguire da subito il faccia a faccia in versione integrale e da domani le sintesi con i profili dei due candidati. Chi ha vinto secondo voi?

(foto di Lucrezia Benfatto)

Carancini_Pantana_Faccia a faccia su CM_Foto LB (13)

Carancini-Pantana_Foto LB (1)

Carancini_Pantana_Faccia a faccia su CM_Foto LB (11)

Deborah Pantana faccia a faccia su CM_Foto LB (1)

Carancini_Faccia a faccia su CM_Foto LB

 

Carancini_Pantana_Faccia a faccia su CM_Foto LB (3)

Deborah Pantana faccia a faccia su CM_Foto LB (2)

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X