Via i rom dalla zona industriale
Rimangono solo mamma e figlia

CIVITANOVA - Questa mattina vigili urbani e carabinieri hanno sgomberato 4 roulotte della famiglia Gonzales Braidich, in via Ansaldo dove stavano da mesi. Potrà rimanere solo Flora Hilda con la bambina che frequenta la scuola
- caricamento letture
Lo sgombero dei rom

Lo sgombero dei rom

 

Lo sgombero

Lo sgombero

 

di Laura Boccanera

Sgombero in zona industriale questa mattina per 4 roulotte e 10 nomadi della famiglia Gonzales Braidich. E’ avvenuto alle 9 in via Ansaldo dove il gruppo nomade era stanziato da qualche mese ed è stato effettuato dalla polizia municipale in collaborazione con i carabinieri della compagnia di Civitanova Marche e con l’ausilio di un carroattrezzi. La loro permanenza nella zona industriale era vincolata ad un ricorso presentato da Flora Hilda Gonzales per la cittadinanza alla figlia minore che frequenta regolarmente con profitto la scuola elementare. Il ricorso in merito a quella vicenda ancora non ha avuto esito, ma il consiglio di Stato si è espresso in merito alla possibilità per i familiari della donna di risiedere a Civitanova negandone la legittimità. E così questa mattina i carabinieri hanno agito sulla base della sentenza e sgomberato l’area. Il gruppo nomade ha lasciato la città. Flora Hilda e i suoi consanguinei possono invece continuare a risiedere a Civitanova. La vicenda della famiglia rom va avanti da più di un anno (leggi l’articolo).

sgombero rom Civitanova 4



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1