Maceratese, altro passo verso la Lega Pro
A Scoppito decisivo De Grazia

SERIE D - I biancorossi, in 10 dal 55' per l'espulsione di Perfetti, battono l'Amiternina 1 a 0 grazie alla rete del giovane centrocampista. Il Fano, secondo in classifica, resta a otto punti di distanza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La Maceratese festeggia il successo in casa dell'Amiternina

La Maceratese festeggia il successo in casa dell’Amiternina

Maceratese 6

I giocatori biancorossi sotto la curva dopo il trionfo

La Maceratese non conosce ostacoli. Per battere l’Amiternina in quel di Scoppito è decisiva la rete di Lorenzo De Grazia all’8 del primo tempo. I biancorossi hanno dominato i primi 55′ di gara e potevano raddoppiare in più circostanze, poi dopo l’espulsione rimediata da Perfetti per doppia ammonizione al 10′ della ripresa mister Magi ha preferito arretrare in baricentro e non rischiare più nulla: in campo Petti e Belkaid per Villanova e D’Antoni. La formazione abruzzese nonostante la superiorità numerica non è mai stata in grado di impensierire l’estremo difensore Saitta e la vittoria della Maceratese per 1 a 0 è sicuramente meritata. Grazie ai tre punti conquistati a Scoppito i biancorossi restano saldamente in vetta al campionato con otto punti di vantaggio sul Fano, vittorioso in casa per 4 a 1 sull’Agnonese.

IL MATCH WINNER - Lorenzo De Grazia

IL MATCH WINNER – Lorenzo De Grazia

LA CRONACA -Il primo tempo è un monologo della Maceratese. Al primo affondo i biancorossi passano subito in vantaggio con De Grazia all’8: tiro dal limite e grazie all’incertezza del portiere Di Fabio il pallone entra in rete. Fino al 28′ si continua a giocare prettamente a centrocampo con la capolista che tiene a bada qualsiasi azione dei locali. Negli ultimi 15′ la formazione di Magi sfiora in più occasioni il raddoppio. Al 28′ tiro fuori di Villanova, al 39′ stessa sorte capita alla conclusione di D’Antoni. L’ultima emozione del primo tempo è il calcio piazzato di Croce al 42′ con Di Fabio che respinge in corner. Si va al riposo con la Maceratese avanti 1 a 0. Nella ripresa al 4′ ci prova Croce con Di Fabio che manda in corner. Al 10′ l’episodio che potrebbe cambiare il match: Perfetti, già ammonito, commette un brutto fallo. Doppia ammonizione e biancorossi in 10. Mister Magi arretra un pò il baricentro inserendo Petti per Villanova e Belkaid per D’Antoni ma la formazione di casa non si rende praticamente mai pericolosa dalle parti di Saitta. Dopo 4′ di recupero il triplice fischio finale sancisce l’ennesimo successo della Maceratese.

Mirko Garaffoni sotto la curva a fine partita

Mirko Garaffoni sotto la curva a fine partita

 

il tabellino:

AMITERNINA: Di Fabio, Lenart, Shipple, Di Ciccio, Santilli, Carrato, Scordella (62′ Terriaca), Petrone, Torbidone, Gizzi, Di Paolo. All: Angelone.

MACERATESE: Saitta, Cordova, D’Alessio, Croce, Garaffoni, Marini, De Grazia, Perfetti, D’Antoni (72′ Belkaid), Villanova (58′ Petti), Kouko. All: Magi.

ARBITRO: Cipriani di Empoli.

RETE: 8′ De Grazia.

NOTE: Spettatori 250 (100 da Macerata). Ammoniti Santilli, Perfetti, Di Paolo.

Amiternina-Maceratese (3)

 

Amiternina-Maceratese (5)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X