Canil: “Non rispondo alla Tardella,
soddisfatto della mia squadra”

VELENI POST DERBY - Il presidente del Matelica: "Non voglio alimentare la polemica. Contro la Maceratese doveva far meglio chi è entrato a partita in corso"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mauro Canil

Mauro Canil domenica all’Helvia Recina

Pareggio sul campo e botta e risposta tra i due presidenti. Dopo le dichiarazioni del presidente del Matelica Mauro Canil (leggi l’articolo) a cui hanno fatto eco quelle della numero uno della Maceratese Maria Francesca Tardella (leggi l’articolo), il primo dice: “Rispondere alla Tardella significherebbe perdere tempo e alimentare la polemica. E’ come un animale ferito che si sente braccato”. Tornando al calcio giocato a freddo il presidente del Matelica è soddisfatto di quanto hanno fatto i suoi ragazzi: “I miei complimenti vanno a tutti perché si sono resi protagonisti di una bellissima partita. Purtroppo penso che ci abbiano penalizzato troppo gli episodi”.

Cosa pensa sia mancato alla sua squadra per uscire dal campo con un risultato positivo?

“Chi è entrato non lo ha fatto con lo stesso atteggiamento di chi è uscito, almeno non tutti. Purtroppo in questo modo si è sciupato quanto era stato fatto. Inutile comunque piangere sul latte versato. E’ un peccato non essere riusciti a fare il terzo gol che ci avrebbe dato modo di chiudere la partita e di occasioni ne avevamo create diverse per farlo”.

Col rientro di Moretti pensa che si dovrà fare a meno di qualcuno?

“La mia è una squadra fatta di uomini prima che di calciatori. Nessuno farà pesare nulla. Tutti dobbiamo sacrificarci e remare nella stessa direzioni perché abbiamo tutti lo stesso obiettivo”.

Domenica vi attende la partita con Giulianova, come l’affronterete?

“Con la volontà di andarci a prendere quello che ci spetta. Abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo nelle ultime gare. Se scendiamo in campo con quella determinazione penso che il Matelica potrà togliersi diverse soddisfazioni”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X