Crisi economica ed euro
Idv: “Servono regole comuni in Europa”

MACERATA - Esperti a confronto nel convegno promosso dalla sezione locale del partito
- caricamento letture
italia dei valori mc

Giuliano Meschini, Ennio Coltrinari e Antonio Lelli in un momento del convegno all’Hotel Claudiani

La crisi economica e l’Euro: prospettive e soluzioni” se ne è parlato ieri sera al convegno-dibattito organizzato dall’Italia dei Valori di Macerata in collaborazione con l’associazione Me-mmt (Modern Money Theory) alla sala convegni dell’Hotel Claudiani. «Dalle relazioni dei due economisti intervenuti – si legge nella nota inviata dall’Idv Marche – Alessandro Lelli, responsabile nazionale del laboratorio di Economia dell’Italia dei Valori e Pier Paolo Flamini, referente economico Me-mmt, è emerso che la politica economica nell’Unione Europea deve cambiare verso, in quanto la Bce e gli altri organi competenti in materia non tengono conto delle differenze strutturali di ciascun Paese» Lo stesso Flamini era intervenuto lo scorso 22 ottobre ad un incontro organizzato da Mmt-Marche alla Loggia dei Mercanti in piazza della Libertà sul tema “E se l’Italia uscisse dall’Euro?” (leggi l’articolo).

«Si sta innescando “una guerra tra poveri” – continua nel comunicato l’Idv –  con l’aggravante che in Italia è in atto un processo di desertificazione industriale su settori strategici per lo sviluppo di un Paese e dal 2008 ad oggi si è perso il 9% del Pil con aumento dei tassi di povertà e disoccupazione. Risultati determinati anche dalle politiche di austerity imposte dall’alto. A conclusione dei lavori Ennio Coltrinari segretario regionale IdV e Giuliano Meschini, responsabile provinciale dell’Italia dei Valori, hanno richiamato l’attenzione sulla necessità di avere in Europa regole comuni, a partire dal mercato del lavoro, ed un sistema che non avvantaggi soltanto la Germania. Non era certo questo l’intento dei padri fondatori».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X