Convention di Forza Italia a Civitanova
Berlusconi in collegamento telefonico

Il coordinatore regionale Ceroni commenta con soddifazione i ritorni di fiamma da Ncd: "Siamo un partito aperto e accogliamo tutti". Sabato e domenica saranno presenti Maria Stella Gelmini, Maurizio Gasparri, Paolo Romani, Simone Baldelli e Alessandra Mussolini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il gruppo di Forza Italia di Civitanova. Al centro Remigio Ceroni tra Fernanda Recchi e Consuelo Fortuna

Il gruppo di Forza Italia di Civitanova. Al centro il coordinatore regionale Remigio Ceroni tra Fernanda Recchi e Consuelo Fortuna

Remigio Ceroni

Remigio Ceroni

 

di Laura Boccanera

“In questa provincia abbiamo assistito a capriole incomprensibili, ma siamo un partito aperto e accogliamo tutti, porte aperte”. Verrebbe da citare Stephen King con “a volte ritornano”, Remigio Ceroni non lo fa, ma il riferimento è chiaro e tra sè gongola nel commentare i ritorni di fiamma in Forza Italia di alcuni transfughi nel Ncd. Manovre di avvicinamento alle regionali, riorganizzazione del partito e esperienze virtuose. Di questo e altro si parlerà nella due giorni di convention che riunisce a Civitanova tutto il partito, dai vertici alla base, da Silvio Berlusconi (che domenica alle 11.30 sarà in diretta telefonica con l’assemblea) all’ultimo degli iscritti. Ma l’occasione è ghiotta anche per commentare alcuni riavvicinamenti, specie da parte di figure storiche del centrodestra civitanovese che dopo una breve parentesi nel Nuovo Centrodestra di Alfano ora vogliono tornare a casa. E l’incontro del Cosmopolitan previsto per sabato pomeriggio e domenica mattina sarà il nuovo inizio, almeno nelle Marche: “Il partito sta ripartendo dopo la scissione – commenta Remigio Ceroni – abbiamo rinnovato la classe dirigente dando spazio alla presenza femminile e ai giovani. L’incontro di Civitanova segue quelli di Giovinazzo, Napoli, Sirmione e Perugia. Sarà un momento di confronto e dibattito perchè dopo 20 anni i nostri valori sono ancora radici cristiane, individuo, famiglia, impresa e lavoro”. Dopo la convention partirà la composizione della struttura del partito, dai vertici comunali a quelli regionali, ma partendo prima dalle istituzioni locali. “Tra gli ospiti 4 consiglieri regionali, ma contiamo di tornare ad essere in 8 presto” – continua Ceroni commentando sornione il riavvicinamento – ma le porte restano aperte a tutti, siamo sempre disponibili”. Tra i “big” presenti Maria Stella Gelmini, Maurizio Gasparri, Paolo Romani, Simone Baldelli e Alessandra Mussolini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X