Fa la pipì in corso Umberto I
I passanti chiamano la polizia

CIVITANOVA - "Re stampella", così è chiamato il protagonista dell'episodio, è recidivo. E' ricercato dalla municipale per essere diffidato a ripetere il gesto. In via Valletta sono tornati i Camminanti di Noto con le roulotte
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Un mendicante mentre urina su Palazzo Sforza. Il senzatetto è stato sorpreso oggi mentre impunemente fa pipì su Corso Umberto I

Un mendicante mentre urina su Palazzo Sforza. Il senzatetto è stato sorpreso oggi mentre impunemente fa pipì su Corso Umberto I

di Laura Boccanera

Mendicante urina su una pianta del corso e ciò fa infuriare i passanti. L’incivile fenomeno non è una novità per Civitanova: il protagonista dell’episodio è il medesimo che un anno fa (leggi l’articolo) al semaforo di via Buozzi incominciò a fare pipì sulla sede del palazzo comunale in barba alle basilari norme igieniche e di decoro. Stamattina un dejavu, solo che la latrina “scelta” non era più Palazzo Sforza ma una pianta del centralissimo corso Umberto I, di fronte al negozio di arredo e tendaggi Annibali di Paolo Sabatini, tra l’altro uno dei più attivi promotori della petizione per il ripristino dell’ordinanza anti accattonaggio.

L’uomo che è un cittadino di origine rumena, a Civitanova da una decina di anni, è soprannominato “Re stampella” per l’uso che fa di un bastone e che è solito chiedere la questua per le vie del centro e lungo i semafori. Alle rimostranze di un gruppo di cittadini che gli urlavano contro, tra cui anche un ragazzo di colore, il rumeno avrebbe risposto spallucce, terminando ciò che aveva iniziato. Il proprietario del negozio a quel punto si è rivolto alla Polizia municipale chiedendo di intervenire. Gli agenti si sono messi alla ricerca del mendicante per notificargli la diffida a reiterare tali atteggiamenti.

Roulotte in zona industriale

Roulotte in zona industriale

Nel pomeriggio la municipale è intervenuta anche in via Valletta, nella zona industriale A dove da qualche ora sono arrivate una decina tra roulotte e caravan dei Camminanti di Noto. La polizia è intervenuta rinnovando il divieto alla sosta in quell’area.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X