Aumenta l’imposta sulla pubblicità
“Il Comune incassa 300 mila euro in più”

CIVITANOVA - Il centrodestra fa "i conti in tasca" all'assessore al Bilancio Giulio Silenzi: "Aveva garantito solo una rimodulazione: questo non lo ritiene un aumento delle tasse?"
- caricamento letture
morresi ciarapica corallini

I consiglieri di centrodestra Claudio Morresi, Fabrizio Ciarapica e Giovanni Corallini

di Laura Boccanera

Un milione di euro di entrate dall’imposta sulla pubblicità dovuta da aziende e studi che hanno in affissione un’insegna. Questo quanto incassa il Comune dal tributo che è stato rimodulato dopo un consiglio comunale che ha regolamentato la tariffa sulla base dell’ubicazione dividendo la città in zone di fascia A, più costose perchè più trafficate e zone di fascia B in cui si paga meno.

“Ma il centrosinistra ha mentito ancora una volta”. Questa la posizione della federazione del centrodestra che attacca la scelta del comune e che parla in realtà non di redistribuzione, ma di vessazione: “In pratica mentre prima c’era chi pagava di più e chi di meno, adesso pagano tutti di più – sostiene Fabrizio Ciarapica – e basta vedere come un’azienda in via Valletta, in zona industriale per il 2014 pagava una tassa di 170 euro, mentre ora, dopo l’entrata in vigore della nuova tariffa, paga 256 euro, con un aumento del 150%”.

“L’assessore Giulio Silenzi – aggiunge Claudio Morresi – aveva garantito che non ci sarebbero state entrate, ma solo una rimodulazione, invece si incasserà circa 300mila euro in più. E’ assurdo inoltre, come osservato dai revisori dei conti, che sia Silenzi, che detiene numerosi assessorati ad avere anche la delega al Bilancio”.

L’opposizione parla dunque di “menzogne”e invita l’amministrazione a ritirare un manifesto affisso per le strade e in Comune che rendiconta il bilancio 2014: “Lì si dice che le tasse non sono state aumentate, questo non è un aumento? Il manifesto è una falsa informazione e invito il sindaco a ritirarlo”. “In due anni non si sono visti investimenti sul territorio – conclude Corallini – solo politica di tassazione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X