Piacenza-Perugia, errore tecnico in Gara 5
Posticipata la Finale Scudetto?

VOLLEY A1 - Il duo arbitrale La Micela-Boris non ha permesso il cambio Marra-Smerilli, consentito dal regolamento. La formazione emiliana ha presentato reclamo scritto chiedendo la ripetizione della partita. Domani (mercoledì) la decisione del Giudice Federale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Marra e Smerilli, i due protagonisti dell'errore tecnico arbitrale

Marra e Smerilli, i due protagonisti dell’errore tecnico arbitrale

di Andrea Busiello

Lube-Perugia rischia fortemente di essere annullata o posticipata. Il motivo? Piacenza ha presentato reclamo nelle ore successive alla sconfitta contro Perugia in gara 5 (leggi l’articolo) e adesso è attesa la risposta del Giudice Unico Federale Massimo Pettinelli che avrà la patata bollente tra le mani. Ricostruendo i fatti di quanto successo, nel corso del quarto set il libero di Piacenza Davide Marra è costretto a lasciare il campo per il riacutizzarsi della pubalgia e così coach Monti manda, o meglio vorrebbe mandare, in campo Lorenzo Smerilli. Una richiesta assolutamente consentita dal regolamento come sostituzione per infortunio. Qui arriva l’evidente errore tecnico, che a rigor di logica dovrebbe obbligare la ripetizione della gara. L’arbitro La Micela acconsente mentre Boris nega il cambio sostenendo (è il regolamento dell’anno scorso) che debba passare almeno un’azione per l’ingresso di Smerilli. La Copra rimane in campo con Fei in ricezione e dall’altra parte della rete Buti manda fuori il servizio (con Zlatanov che aveva già preannunciato reclamo, confermato poi nel referto di fine gara). E ogg la società ha consegnato il reclamo agli organi predisposti al giudizio. Stando alle regole, non ci sarebbero dubbi: errore tecnico e ripetizione della gara. Ma vi immaginate voi una cosa del genere a meno di 48 ore da Gara 1 della finale Scudetto Lube-Perugia e per di più con un Pala Baldinelli già completamente sold out (leggi l’articolo)?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X