Meschini: “Creiamo un’avvocatura
provinciale per gli enti locali”

MACERATA - La proposta del consigliere Idv mira ad una riduzione delle spese per consulenze e affidamenti
- caricamento letture
L'ordine del giorno è stato proposto da Giuliano Meschini (Idv)

L’ordine del giorno è stato proposto da Giuliano Meschini (Idv)

La creazione di un’ avvocatura unica provinciale, che la Provincia di Macerata ha già al suo interno e che potrebbe essere integrata e resa disponibile per tutti i 57 comuni : è questa la proposta contenuta nell’ordine del giorno presentato dal consigliere Giuliano Meschini dell’Italia dei Valori i che sarà discusso nel prossimo Consiglio comunale di Macerata.
«Questo  – scrive il consigliere Meschini – comporterebbe dei grossi vantaggi di riduzione dei costi legali dei Comuni e un servizio di miglior qualità che diverrebbe patrimonio degli enti pubblici associati. Oltre al risparmio che si potrebbe configurare in svariate centinaia di miglia di euro all’anno (se non milioni) si avrebbe a disposizione, delle amministrazioni e degli uffici delle stesse, una consulenza continua a costo pressoché zero.
Questo risponderebbe all’invito della finanziaria per il 2008 che all’art. 2 recita “gli enti locali  possono istituire, mediante apposite convenzioni,  uffici unici di avvocatura per lo svolgimento delle attività di consulenza legale, difesa e rappresentanza in giudizio degli enti convenzionati”.
Già Enti territoriali marchigiani hanno uffici legali interni: Regione Marche, Provincie di Ancona, Pesaro, Macerata, Ascoli Piceno e Fermo, Comuni di Ancona, Pesaro, Ascoli Piceno, Fermo, Senigallia, Gabicce a Mare, san Benedetto del Tronto, ecc. È rimasta indietro solo Macerata tra i comuni capoluogo.
Questo ordine del giorno mette un dito anche della piaga nelle consulenze ed affidamenti di procure che gli enti pubblici affidano a terzi, mettendo oggettività e trasparenza.
Tra l’altro ci sarebbe da vedere se in questo servizio possano rientrare anche le varie partecipate dei Comuni, con un ulteriore beneficio.
In un momento di necessità (ma anche di opportunità ed efficienza) della riduzione dei costi delle amministrazioni pubbliche, per non far gravare con nuove tasse ai cittadini le maggiori spese, questo ordine del giorno può essere estremamente utile per migliorare i bilanci delle amministrazioni.
Se è vero che l’appetito vien mangiando, ci sarebbe da proporre anche altri tipi di servizi associati tra le amministrazioni pubbliche, in particolare comunali, per una generale riduzione dei costi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X