Cordoglio per la scomparsa del partigiano Gioacchino Panichelli

SAN SEVERINO - I funerali si terranno domani (lunedì 3 febbraio) alle 9.30, nella chiesa della casa di riposo Lazzarelli
- caricamento letture

Simbolo-ANPISi è spento, all’età di 90 anni, Gioacchino Panichelli, una delle figure di spicco della Resistenza settempedana, componente il Battaglione Mario, formazione partigiana particolarmente attiva sulle montagne fra le località di Chigiano e Valdiola.  Il suo cuore ha cessato di battere, nella mattinata di sabato, all’ospedale di Camerino. Panichelli lascia la moglie, la signora Domenica, e la figlia Miriam.  Il sindaco della città, Cesare Martini, in un messaggio di cordoglio inviato a nome dell’intera Amministrazione comunale, ha fatto giungere alla famiglia le più vive condoglianze e ricordato la figura di Gioacchino e la sua impegnata lotta a favore della libertà. Da diverso tempo Panichelli era ospite della casa di riposo Lazzarelli. Personaggio caratteristico si concedeva passeggiate e chiacchierate in piazza Del Popolo con tanti settempedani ma anche con chi, vedendolo calzare il basco in testa e con un fazzolettone tricolore dell’Anpi al collo, lo avvicinava. Amava portare sempre con sé una grossa borsa carica di documenti, ritagli di giornali ed altro. Nella sua testa e nei suoi occhi i ricordi, mai cancellati, della lotta per la Resistenza. I funerali si terranno domani (lunedì 3 febbraio) alle 9,30 nella chiesa della casa di riposo Lazzarelli. La salma sarà tumulata al cimitero di Crosciano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =