Lutto a Civitanova
E’ scomparso Peppe Capità

Si è spento a 81 anni una delle figure più genuine e tipiche della città. Guardia venatoria e artigiano della bicicletta, ha aggiustato per anni bici e primi motorini di tanti giovani. Domani (mercoledì) alle 15 i funerali nella chiesa di San Pietro
- caricamento letture

peppe capitàdi Laura Boccanera 

Una delle icone di Civitanova, conosciuto da almeno 3 generazioni di giovani e meno giovani si è spento questa mattina nella sua casa di Via Cavallotti. Giuseppe Capitani, conosciuto da tutti come Peppe Capità avrebbe compiuto 81 anni il prossimo 22 febbraio. Una malattia da qualche mese l’aveva bloccato a letto, curato dal calore e dall’affetto dei familiari e dei tantissimi amici che ogni giorno gli facevano visita. Amato da tutti, Peppe era un civitanovese verace, storico artigiano della bicicletta, la sua bottega di via Foggia, per la riparazione di motorini e bici era frequentatissima, un vero e proprio luogo di incontro e di svago fino agli ultimi anni di lavoro che ha condotto sempre con grande passione, con il sorriso e con la battuta pronta. Ma Capità era noto anche nell’ambiente della caccia, altra sua grande passione che lo aveva portato a diventare anche guardia venatoria. Un purosangue, emblema della civitanovesità non le mandava a dire neanche ai politici e ai “residenti” di Palazzo Sforza. Epiche e memorabili alcune sue battaglie ambientaliste come la manutenzione dei pioppi e il verde pubblico spesso trascurato. Lascia la moglie Roberta e le figlie Loretta, Stefania, Paola e una nutrita schiera di nipoti. I funerali si terranno domani (mercoledì) pomeriggio alle ore 15 nella chiesa di San Pietro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =