Rosati: “Misure urgenti per la sicurezza”

CIVITANOVA - Il consigliere del Pd Yuri Rosati lancia un appello a Prefetto e Questore e chiede misure di intervento e potenziamento delle forze dell'ordine per prevenire episodi di criminalità
- caricamento letture
Il consigliere del Pd Yuri Rosati

Il consigliere del Pd Yuri Rosati

Un appello al Prefetto ed al Questore per potenziare le forze dell’ordine a Civitanova. A lanciarlo è il consigliere Pd Yuri Rosati alla luce degli ultimi fatti di cronaca avvenuti in città tra cui la rapina alla tabaccheria e il proiettile intimidatorio scagliato verso l’insegna di un dentista. “Stiamo assistendo ad una escalation di violenza e delinquenza – dice Rosati – e con l’ingresso dei   mendicanti nelle chiese mentre si celebrano le liturgie è stata oltrepassata la linea di sopportazione e di civiltà.   Non si tratta di ordinanza antiaccattonaggio in vigore o meno poiché questi problemi erano presenti anche quando  l’ordinanza era in vigore – spiega il consigliere – è ormai un dato di fatto che nell’ ultimo periodo il centro storico di Civitanova sia stato invaso da numerosi questuanti  extracomunitari e comunitari,  che avvicinano i cittadini di passaggio o fermi ai semafori con estrema  insistenza e maleducazione. Non è raro, e ne sono stato diretto testimone, arrivare a subire offese gratuite nel caso ci si  rifiuti di fare l’elemosina”. Una situazione che sta superando la soglia di tolleranza secondo Rosati che si unisce anche alla presenza di venditori abusivi lungo Corso Umberto I. “E’ un dovere di   qualsiasi amministrazione – conclude – difendere gli artigiani ed i commercianti e purtroppo, i cittadini e gli esercenti del centro sono oramai allo stremo, al limite della sopportazione e si rivolgono alle istituzioni sentendosi completamente abbandonati chiedendo all’ amministrazione di intervenire per preservare il decoro  delle vie cittadine e la sicurezza dei propri cittadini e naturalmente  la colpa non può essere data alle forze dell’ordine  cittadine, polizia-carabinieri-finanza e vigili urbani, che continuano a lavorare sopra le loro forze essendo sotto organico sia sotto l’aspetto delle risorse che di forza lavoro. Faccio quindi un appello al Prefetto ed al Questore affinché prendano coscienza della situazione che sta vivendo  Civitanova Marche al fine di potenziare le forze dell’ordine Civitanovesi di uomini e mezzi, anche con misure  straordinarie di intervento per poter ristabilire quel minimo senso di civiltà che oramai a Civitanova sta prendendo la deriva”.   



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X