Valerio Pica nuovo comandante
della compagnia GdF di Civitanova

Il maggiore Michele Tempesta lascia il comando per intraprendere un nuovo importante incarico al Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie di Roma
- caricamento letture
Da sinistra: Valerio Pica, nuovo comandante della compagnia Gdf di Civitanova, il colonnello Paolo Papetti e il maggiore Michele Tempesta

Da sinistra: Valerio Pica, nuovo comandante della compagnia Gdf di Civitanova, il colonnello Paolo Papetti e il maggiore Michele Tempesta

Dopo l’avvicendamento alla compagnia della Guardia di Finanza di Macerata (leggi l’articolo) anche alla compagnia di Civitanova è arrivato un nuovo comandante. Il maggiore Michele Tempesta  lascia il comando per intraprendere un nuovo importante incarico al Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie di Roma, dopo cinque anni di servizio a Civitanova. Gli succede il capitano Valerio Pica, originario di Benevento, 36 anni, coniugato e papà di una bimba, che proviene da Roma. Nella mattinata odierna, nel corso di un briefing con il comandante provinciale di Macerata, colonnello Paolo Papetti, è avvenuto il  passaggio di consegne al termine di un breve periodo di affiancamento.
Durante i cinque anni trascorsi alla guida delle fiamme gialle civitanovesi il maggiore Michele Tempesta è stato interprete di numerose e delicate operazioni di servizio sia in campo tributario che extra tributario. Sotto il profilo fiscale si è distinto per importanti attività di verifica che nel 2012 hanno consentito di recuperare 168 milioni di euro sottratti al fisco e ben 155 milioni di euro nel corso dei primi sette mesi di quest’anno. Nel settore extra tributario significative tra le innumerevoli operazioni, quella che ha portato al sequestro di  aziende che producevano false scarpe Hogan, quella che ha portato al sequestro di bigiotteria con nichel con concentrazioni elevatissime, l’attività contro il poker on line e quella che ha portato al sequestro di alcune slot machine. Costante e non meno importante l’attenzione che ha dedicato alla lotta al traffico di sostanze stupefacenti, all’abusivismo commerciale, alla contraffazione, alla pirateria audiovisiva e alla sicurezza prodotti.
Il capitano Valerio Pica, che assume oggi l’incarico di Comandante, ha 36 anni ed è originario di Benevento. Si è arruolato nel 1996 ed ha frequentato il 102° Corso “Sile II” nelle sedi dell’Accademia del Corpo di Bergamo e Roma conseguendo, al termine del percorso formativo quinquennale, la laurea specialistica in “Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria” presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata ed è laureando in Scienze Politiche  presso l’Università Federico II di Napoli. Primi di essere destinato a Civitanova Marche ha ricoperto diversi incarichi sia in campo tributario che di polizia giudiziaria al Nucleo di Polizia Tributaria di  Napoli e Reparti della capitale tra cui il I Gruppo Roma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X