La storia di “Tom giocattoli” non si ferma
Da gennaio la nuova gestione

MACERATA - Dopo aver letto della chiusura su Cronache Maceratesi, Tommaso Bordi ha deciso di rilevare l'attività
- caricamento letture
Tom_Giocattoli-1

Tommaso e Tonino Bordi

Tom_Giocattoli-2

Tommaso sarà il nuovo titolare di Tom giocattoli

Tom giocattoli, lo storico negozio di Macerata, per la gioia di grandi e bambini non chiuderà i battenti. Nelle settimane scorse Massimo Conti, uno dei quattro soci dell’azienda,  aveva annunciato che, vuotato il magazzino, avrebbe abbassato definitivamente le saracinesche (leggi l’articolo). Il colmuranese Tommaso Bordi ha letto la notizia della chiusura su Cronache Maceratesi e ha visto un’ottima opportunità. «Ho un’agenzia di rappresentanza di giocattoli con mio padre e abbiamo pensato che sarebbe stato bello tenere in vita Tom giocattoli che è così conosciuto a Macerata. Abbiamo preso contatti con la proprietà e ci siamo accordati per rilevare la ditta». Tonino, il padre di Tommaso, lavora da 36 anni nel settore: «Siamo esclusivisti di alcuni marchi in Umbria, Abruzzo e Marche.Conosco Tom da anni perchè sono stati nostri clienti praticamente da sempre e mi sarebbe molto dispiaciuto che la sua storia decennale si fosse chiusa in questo modo perciò ho suggerito a mio figlio di valutare la possibilità di riaprire il negozio». Così sarà: la vecchia gestione terminerà l’attività il 6 gennaio 2013 e la nuova proprietà riaprirà i battenti il 12 gennaio, dopo neanche una settimana. «Ci siamo riservati alcuni giorni – spiega Tommaso – per il rifornimento dei prodotti poi, dopo aver festeggiato l’inaugurazione, riprenderemo il lavoro a pieno ritmo. Abbiamo deciso di mantenere lo stesso marchio e anche di riassumere come dipendente Massimo Conti che continuerà ad essere punto di riferimento per la clientela abituale». Così, dopo 35 anni, Tom giocattoli potrà continuare a fare la gioia di tanti bambini.

(a. p.)

(Foto Cronache Maceratesi – vietata la riproduzione)

Tom-giocattoli-2

Tom-giocattoli-5

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X