Crollo sul ponte della ferrovia
Si lavorerà fino a domenica

GAGLIOLE - Gli autobus copriranno la tratta da Fabriano a Macerata: da qui verso Civitanova i treni partiranno regolarmente
- caricamento letture

 

Sponte-3-768x1024ono iniziati all’alba di stamani i lavori di consolidamento del ponte ferroviario di Madonna delle Macchie a Gagliole.  Il ponte, che si trova tra le stazioni di San Severino Marche e Castelraimondo lungo la linea Civitanova – Fabriano, è stato interessato nel pomeriggio di ieri dal cedimento di circa 30 metri di parapetto e della relativa massicciata di contenimento(leggi l’articolo). Tutta la protezione in cemento armato, dunque, è franata a valle, lasciando scoperti i binari su cui corre la linea ferroviaria. Il crollo ha interrotto anche la strada che conduce alla frazione del comune di Gagliole, creando disagio ad alcuni residenti. In seguito al crollo un convoglio è stato fatto fermare a Castelraimondo ed è poi transitato a passo d’uomo, ma ulteriori cedimenti hanno fatto desistere i tecnici che hanno deciso la chiusura della linea.
“Il cedimento, causato probabilmente da infiltrazioni d’acqua, non ha mai provocato conseguenze alla stabilità dei binari e del ponte – si legge nella nota  inviata da Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A.-  né compromesso la sicurezza della circolazione ferroviaria che infatti è proseguita – seppur con interruzioni momentanee e rallentamenti – fino alle 16.25 di ieri, quando sono stati immediatamente avviati i lavori di consolidamento e di ripristino della funzionalità dell’opera.”

Gli interventi, effettuati da Rete Ferroviaria Italiana, termineranno la sera di domenica 14 ottobre. Durante questo periodo, i treni saranno sostituiti da autobus tra Macerata e Fabriano, mentre il servizio ferroviario si svolgerà regolarmente tra Macerata e Civitanova Marche.

(f. c.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X