Aziende partecipate:
Cognini all’Atac, Centioni alle farmacie

CIVITANOVA - Venerdì potrebbero essere ufficializzate le nomine. Si raffredda la pista Rogani per la Civitas, anche perché il conseguente abbandono del posto da consigliere consentirebbe l'ingresso del discusso Livio De Vivo. Per cultura e Teatri l'outsider è Pollastrelli
- caricamento letture
sindaco-corvatta.

Il sindaco Tommaso Claudio Corvatta

di Laura Boccanera

Potrebbero essere ufficializzati già venerdì i nomi dei nuovi presidenti delle aziende partecipate del comune di Civitanova Marche. A 5 mesi dall’insediamento pare che Corvatta abbia sciolto la riserva sui nominativi per la guida delle aziende municipalizzate in attesa del riordino previsto dalla legge.Ancora non c’è niente di ufficiale, ma voci insistenti danno il consigliere Sergio Cognigni, in forza al Pd, come favorito alla presidenza dell’Atac. Tra i nomi che circolano per il ruolo attualmente ricoperto da Ottavio Brini alle Farmacie comunali, il favorito sembra quello essere Carlo Centioni, coordinatore della lista Uniti per Cambiare. Alcune sorprese potrebbero esserci invece in merito alla Civitas: il nome di Rogani di Uniti per cambiare non è più così sicuro e forse la scelta potrebbe ricadere su qualche altro membro della civica che appoggiò Corvatta. Un’ eventuale nomina a Rogani, attualmente consigliere comunale, porterebbe l’ingresso in consiglio del primo dei non eletti Livio De Vivo, recentemente al centro di numerose polemiche, non solo politiche. Ad un medico in forza al Pd come Davide Mariani potrebbe essere assegnato il Paolo Ricci. Per cultura e azienda Teatri continua ad essere insistente il nome di outsider come Giorgio Pollastrelli di Fli e candidato nelle amministrative con Luisella Cellini. Ma ad ottobre dovrebbe andare a sentenza anche il ricorso inoltrato da Pierpaolo Borroni che se accolto scompagina l’assetto del consiglio, riducendo la maggioranza a 15 rispetto agli attuali 16 consiglieri e aumentando di una unità le schiere dell’opposizione che passa così a 10. Una nuova conformazione che potrebbe essere già in vigore in occasione del prossimo consiglio comunale (una data certa ancora non è stata convocata anche se sembra si tratti del 22 ottobre) quando il consiglio dovrà esprimersi sulla zona Sabatucci e a seguire votare il bilancio preventivo entro la scadenza del 30 ottobre. E proprio sulla lottizzazione Sabatucci si terrà un incontro lunedì 15 ottobre alle ore 21.15 presso la Biblioteca comunale organizzato da Cittaverde.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X