rifkin


Utente dal
18/6/2012


Totale commenti
17

  • Fra Paciotti e Troiani
    la differenza è nel web

    1 - Giu 11, 2013 - 15:58 Vai al commento »
    @ Nardi solo sonatine ...
  • Civitanova guarda al “Futura”

    2 - Giu 3, 2013 - 20:01 Vai al commento »
    non penso di essere di essere smentito se affermo che Pop sophia non ha ricevuto critiche , non solo dagli scriventi, ma da molti politici, ora tra chi scrive oggi  vi sono alcuni che accusano Futura di essere la copia di Popsof..... altri al contrario reclamano un taglio Popsof... Prendersela con l'età di Troli è di una forte sedimento culturale , si critica il festival dell'unità , ma lo si  rimpiange...chi accusa la scarsa presenza di grandi nomi( veramente non si fanno nomi) chi accusa che ci vogliono  gli autoctoni, insomma cosa c’è di comune in questo muro del pianto? Due cose Silenzi e una giunta di centrosinistra. Ora Silenzi ha più nemici che amici, cosa nota e fin qui nulla di nuovo, Silenzi    ha vita difficile A Civitanova, ma ci sono critiche che vengono dai puri e duri della sinistra e critiche fatte a uso e consumo di fazione politica o interesse personale. I duri accusano la scarsa partecipazione, possiamo essere d’accordo,  non basta mai la partecipazione, ma vediamo a che livello essa si deve esplicare. Nella sua fase iniziale nel pensare elaborare nuove iniziative?(dato che si parte da zero giunta nuova cultura nuova)  hanno messo in piedi una squadra, non ci sono autoctoni? Non lo so non li conosco, ma so che dietro c’è la azienda teatri (essa autoctona) doveva costruire l’evento in piazza con le masse? Voi direte sicuramente coinvolgere la cultura locale, ma siete certo che non vi è stata una azione di coinvolgimento fino ad arrivare a ruoli e spettacoli ?  io non ne sono certo, aspetterò il Futura day per dire la mia. Una rondine non fa primavera e quindi se non c’è Caporaletti non vuol dire che non è primavera! Piove si ma sempre primavera! Per poi non dimenticare su quanti continuano a volere una città in lutto per la povertà che questa crisi genera sempre di più, ma fare cultura è investire , far girare i ristoranti, i bar etc etc. Insomma piangono gli esclusi? Forse, ma vogliamo aprire una linea di credito a chi mette in piedi nuove storie? Vedremo  Troli una volta la creatura nata  e svezzata farà  crescere nuovi manager culturali autoctoni,  insomma giudichiamoli dai fatti!
  • ”O scappi o combatti (oppure ridi)”
    Ercoli presenta la sua Biennale

    3 - Dic 1, 2012 - 19:07 Vai al commento »
    o scappi o combatti? ... dopo essere scappato da MACERATA E CIVITANOVA alla fine scapperà anche da Tolentino, non c'è due senza tre.
  • Matteo Renzi “rottama”
    la classe dirigente del Pd maceratese

    4 - Nov 27, 2012 - 10:34 Vai al commento »
    In provincia il PD è retto da una maggioranza antiBersani, da tempo incapace di dirigere il partito, strano voto a livello provinciale dal mpomento che il teami che dirige l'onda Renzi è lo stesso che gestisce il PD provinciale , hanno vinto gli incapaci.!
  • Un milione e 200mila euro dalla Regione per la sperimentazione dei “Nidi domiciliari”

    5 - Ott 24, 2012 - 18:45 Vai al commento »
    Siamo in presenza di una privatizzazione dello stato sociale, la differenza é solo questa. E quindi si esprime contrario al ruolo che i privati intendano occupare in questo settore no profit, per no profit . Riteniamo che sia una "mission" dell'ente locale data la sua funzione di ente erogatore di servizi ai citatdini , che la dimensione del territorio sia questa. In merito alla legge che istituisce si possono esprimere valutazioni positive e negative,  la nostra è negativa.  
    6 - Ott 23, 2012 - 19:09 Vai al commento »
    Ok tutto serve a migliorare  la vita dei cittadini, ma un dubbio mi assale ,queste inziative private calate dall'alte su un territorio , cui Prodest? chi è FUTURE CONSULTING ? E' QUESTA: SERVIZI DI MARKETING, REALIZZAZIONE DI PRODOTTI MULTIMEDIALI, ORGANIZZAZIONE E PROMOZIONE DI EVENTI, SERVIZI EDITORIALI DI STAMPA (DAL 19.11.2001); ATTIVITA' DI FORMAZIONE PROFESSIONALE; REDAZIONE DI PROGETTI FINALIZZATI ALL'ACCESSO ALLE LEGGI AGEVOLATE REGIONALI, NAZIONALI, COMUNITARIE; RICERCA, RACCOLTA, ELABORAZIONE E TRASFERIMENTO DI INFORMAZIONI PER ENTI PUBBLICI E PRIVATI (DAL 20/11/2002); STUDI E RICERCHE - INDAGINI DI MERCATO (DAL 01/04/2003). PRODUZIONE DI PROGRAMMA RADIOFONICI E TELEVISIVI (DAL 01.10.2007). ossia FORMIGONI LUPI E ALTRI LOCALI DEL PDL?
  • Area Sabbatucci, Cittaverde: “E’ la più grande lottizzazione nella storia della città”

    7 - Ott 18, 2012 - 19:22 Vai al commento »
    Triste storia lottizzazione voluta da Mobili , ma squallidamente sostenuta dall'attuale sindaco che in maniera subdola ha fatto si che si arrivasse al voto costringendo con la paura  i consiglieri con il ricatto delle denunce da parte dei lottizzanti. Ma veniamo al punto analizziamo la situazione :_ il presidente e il vice presidente sono architetti  operanti in Civitanova Marche nella lista di GISMONDI si è candidato  un proprietario del 15% di tutta l’area Le prescrizioni della provincia sono da respingere e serve riprogettare il  piano Stessa cubatura , am meno consumo di suolo e soprattutto non attaccare l’affaccio collinare. L’ufficio tecnico ha già pronto un piano per restringere l’area protetta del crinale, in questo modo si apre la strada ad una futura cementificazione del restante della collina. Signor Sindaco complimenti leu ha superato tutti i SINDACI che lo hanno preceduto, a lei il premio ATTILA!  
  • La PoPolemica non si placa, Marinelli: “Corvatta è sempre stato contro il Festival”

    8 - Ott 13, 2012 - 15:04 Vai al commento »
    Caro marinelli il tuo amico Lattanzi lascia Civitanova, o meglio  non lui lui resta mlascia CARTA CANTA perchè solo il comune di Fabriano ouò dare un futuro a quella idea di mostra. CartaCanta ha avuto il suo spledore in quei tenpi, oggi era in declino , ela scelta di venderla è solo di LATTANZI. Il suo amico ERCOLI, mom viene cacciato, sa che la  città vuole condividere con lui il marchio. Questo è il solo vero motivo. La città ha bisogno di prodorre monimveti culturali , cultura legata al territorio e del territorio. Ercoli dice che ah bisogno non di un indirizzo fisico, ma di uan giunta che cread in lui. Credere in lui?  I suoi giochimni non interessano nessuno, la città vuole di un evento che creda nelal città e cerchoi al fiducia della città e non dei potenti di turno. Signor Marinelli lasci perdere pensi al suo monogruppo e  a procurare un sostentamento economico al suo staff, precri oggi per poi un domani trovare loro un posto alòla regione con 13 e ferie.
  • Aziende partecipate:
    Cognini all’Atac, Centioni alle farmacie

    9 - Ott 10, 2012 - 10:42 Vai al commento »
     Caro Corvatta bene finalmente la metà di CIVTANOVA sarà amministrata da chi ah vinto le lezioni a maggio. Spero si arrivi a trovare al quadra per altre storie , CIVITAS etc. Era ora perché stranamente in una situazione in cui il vecchio presidente non si sentiva più di dare il suo apporto, e il nuovo in pectore non poteva decidere alcuni hanno deciso per loro e  ai tempi supplementari hanno dato l'ennesimo incarico esterno per consulenze  esterne € 12500 annui. Questo incarico poteva benissimo essere non fatto e risparmiare una somma consistente, in quanto l'ATAC ha un ingegnere e 7/8 geometri uno staff tecnico che neanche il comune ha! quindi ciò che dovrà fare L'ingegnere NARDI si può fare in house! L’ATAC HA CONSULENZE PER CIRCA 50 MIL € ANNO,  Consulenze esterne che tranne per gli  avvocati , un numero impressionante di avvocati tipico del centrodestra civitanovese, c'è un consulente esterno che studia per  € 6500 annui come risparmiare energia, ma questa mansione può essere assolta da un geometra interno ,  Il contratto di € 6500 poi in corso di anno lievita fino a raddoppiarsi.  Ci sono operai che sommano straordinari il triplo della loro paga base., quando ci sono in azienda operai che , seppur periti tecnici, vengono lasciati a far nulla. una delle criticità dell'ATAC è quella di non aver un controllo sugli investimenti. Mentre da un lato dal 2009 si è riusciti a ricostruire un flusso finanziario coretto e continuo, in quanto prima la responsabile della fatturazione non era in grado di fatturare i consumi di acqua, oggi ci si arriva a fatturare regolarmente ogni tre mesi, come riconosciuto dal uscente presidente entro fine anno si porrà rimedio  alle fatture stampate male ed in modo illeggibile per l’utente comune avendo il CDA uscente preso provvedimenti e da gennaio 2013 le fatture verranno stampate non più dalle banche, le prove sono in corso con ottime risultati  Dicevamo non c'è pianificazione degli investimenti, in quanto tutto si svolge per" SOMMA URGENZA" sia essa un falla improvvisa sia essa una manutenzione ordinari che potrebbe essere programmabile con lassi di tempo di un anno, questo ricorso alla " SOMMA URGENZA”  (come hanno sfatto  in 17 anni a la comune) serve ad evitare ogni controllo e in modo particolare sui bandi e sulle gare . ultimo problema la società ha in se le capacità professionali  per soddisfare un pieno controllo finanziario e contabile, e assolvere al compito di gestire in loco la gestione delle buste paga e non ricorrere più alla società esterna di Via Cefalonia.  Ci sia augura che il nuovo presidente sia al massimo della trasparenza, che dia una discontinuità con il passato . Dottor Corvatat le consulenze esterne dell'ATAC sono troppe ed incidonop di molto sul bilancio TACA.
  • Civitanova: torna la Ztl in centro

    10 - Ott 5, 2012 - 18:19 Vai al commento »
    CI SIOAMO IL NUOVO CHEE AVANZA A CIVITANOVA! La modalità della ZTL è la stessa di MOBILI, chiediamo al giovane assessore  ma tu dove abiti? In campagana villa con piscina etc. Cosa dovranno fare i residenti c delle vie del centro escluse dalla ZTL saranno trasormate in raccordi anulari dove le macchien circoleranno all'infinito alla ricerca di un aprcheggio. Che fantasia assessore assessore PERONI
  • Anche a Tolentino un comitato per Renzi
    Il coordinatore è un 17enne

    11 - Set 28, 2012 - 9:52 Vai al commento »
    MA SE RENZI ha portato sfiga a COMI, ancora insisitete? Finisca il mandato da sindaco.
  • Imu: il sindaco spiega il bilancio nei quartieri

    12 - Set 28, 2012 - 9:56 Vai al commento »
    PAGARE IMU? si ma ci dica CORVATTA cosa intende fare per il prossimo anno, Ci sono note le difficoltà del comune, ci rendiamo conto che questo bilancio è solo un atto dovuto e che il vero bilancio é quello che si deve fare l'anno prossimo, ma ci faccia capire la filosofia di questa giunta.
  • Passeggiate di gruppo per sensibilizzare al benessere

    13 - Set 28, 2012 - 9:58 Vai al commento »
    iniziative di giovani rampolli  borghesi , soldi sprecati
  • Si chiude il bilancio
    Iniziano le critiche

    14 - Giu 30, 2012 - 19:28 Vai al commento »
    La signora Ubaldi non accetta la riduzione dei costi della politca a PORTO RECANATI , sembra non tenere conto dei suoi cittadini che auspicherebbero una mossa in tal senso, non c'è che dire la signora è una dura che governo senza ciglio battere impone la sua volontà. chapeau una vera LADY DI FERRO, ma c'è un ma come è che al COSMARI la LADY DI FERRO sostiene la non acquisizione della SMEA per via degli alti costi dei manager da acquisire, sostenendo che deve rendere conto ai suoi cittadini dei costi maggiori che comporterebbe per il COMUNE di PORTO RECANATI, la sua intransigenza potrebbe portare a far saltare il progetto COSMARI unico gestore della raccolta dei rifiuti, aprendo al strada a qualche MULTINAZIONALE!  Dopo Gas france chi sarà lo sponsor politco della signora Ubaldi?
  • Presentata Popsophia 2012
    Programmi e ospiti dei quattro week end

    15 - Giu 24, 2012 - 22:46 Vai al commento »
    Pollastrelli presidente della cultura perché meravigliarsi della scaletta TRASH di questa manifestazione che scivola sempre più in basso. Ma dove é l'impronta culturale di uesta giunta? Il direttore sempre uomo di destra, fautore della cultura nazionalpopolare . La domanda che un elettore di centro sinistra si fa che differenza c'é tra destra e sinistra?   una giunta priva di coraggio, incapace di fare scelte autonome, coraggiose ed innovative, una giunta che confermando MASINO a direttore sposa la filosofia culturale di MOBILI, una giunta che si affanna a fare , ma fare che?
  • Troiani: “Apertura a Fli per poche decine di voti”
    Corvatta: “Aprirò anche ai 5 stelle e a Sel”

    16 - Giu 23, 2012 - 16:20 Vai al commento »
    PICCOLI LANZARA CRESCONO! Goldrake alias CARLO C. super trombato confidando nella riconoscenza eterna di CORVATTA e IVO non si candidò perché super certo che un posto da presidente lo avrebbe avuto senza chiederlo, Ma siccome il sindaco non é quello che molti pensavano é cioé in mano ai suoi consigliori, il posto per C.C. non arriva e forse mai, la sua creatura la lista uniti per comandare è sepolta per sempre ;anche se l'associazione culturale dei "lanzara uniti" ha fatto una colletta di 8mila euro per il ricorso del Giovane LIVIOVIVODEVIVO,ora passeranno al piano B: Ogni congiurato che si rispetti ha un piano B. Esso consiste nel scalzare PPR , giudicato molle e instabile emotivamente parlando, e portando nel consiglio LIVIOVIVODEVIVO si darebbe vita al gruppo dei 66 , infernale gruppo che destabilizzerebbe IL dott. Corvatta impedendogli di governare. iL GRUPPO COMPOSTO DA :LIVIOVIVODEVIVO+LOROSCIODESANMARO'+LOFIGLIODELOFONDITORE+L'ESTENSOREDELCODICEETICO imporrebbero a tutti di indossare le magliette rosce. Insomma 17 anni per mandare in pensione OTTAVI'' lo farchetto e andrà in scena la tragedia PISTILLI, questa volta la sinistra aspetterà34 anni. Complimenti CARLO C.
  • Voto al Cosmari:
    polemica su “Gazzosa”

    17 - Giu 18, 2012 - 17:16 Vai al commento »
      CONSMARI O COSMARI stessa cosa, consorzio maceratese rifiuti. Ci voleva un voto no per parlare del cosmari o consmari. La novità sta nel aver detto no ad una gestione  in mano a pochi e gestita dietro le quinte del CDA stesso. Per anni nessuno ha mai messo in discussione le scelte del Direttore Generale, per anni si è taciuto sulle sue tecnologie di incenerimento dei rifiuti , senza avere mai messo in discussione questa tecnologia pericolosa per la salute dei cittadini. Fa scalpore l'atteggiamento di alcuni esponenti dei partirti e liste che siedono in comune, MOSTRANO UN INTERESSE  CHE POCO A CHE VEDERE CON IL MERITO DEL VOTO! Il centrodestra poi è stata colta con le mani nel sacco, essi zitti zitti avrebbero fatto passare in silenzio l'aumento delle tariffe. Una vicenda squallida.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy