Recanatese a caccia del primo “pieno”

I leopardiani in campo in casa della Renato Curi Angolana. La compagine abruzzese è reduce dalla bella vittoria esterna a Marino
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La panchina della Recanatese

Seconda trasferta consecutiva in terra d’Abruzzo per la Recanatese di Baldarelli. Questa volta la squadra da battere è la Renato Curi Angolana, formazione molto giovane con validi atleti provenienti quasi tutti dal settore giovanile del Pescara. La compagine abruzzese è reduce dalla bella vittoria esterna a Marino dove, nonostante fosse rimasta in nove per la duplice espulsione di Di Bartolomeo e Iommarini (che salteranno quindi la Recanatese), l’Angolana è riuscita a tenere botta ed imporre il gioco, portando a casa una vittoria di platino che riscatta la sconfitta nella partita inaugurale del torneo al cospetto del Fidene. La Recanatese dopo i due pareggi-beffa subiti all’ultimo secondo contro Amiternina e Isernia, cerca il bottino pieno. Sono bastate due gare per capire che quest’anno se è vero che non ci sono rulli compressori come il Teramo nella scorsa stagione, è altrettanto vero che non sembrano esserci squadre materasso. Ogni partita è da affrontare con il coltello fra i denti, con il massimo della determinazione e concentrazione fino al triplice fischio. Specialmente all’inizio del campionato, alcuni cali di tensione possono far parte del gioco come anche il fatto che non tutti gli atleti entrano in forma negli stessi tempi. Mister Baldarelli in settimana ha analizzato con i ragazzi alcuni aspetti su cui bisogna lavorare e migliorare, cercando di non dimenticare quanto di buono si è visto in queste prime due uscite. Basti pensare alla partita di domenica scorsa con l’Isernia, alla veemente reazione della squadra dopo lo 0-2 subito a bruciapelo poi ribaltato grazie alla rete del “solito” Patrizi ed alle due perle di Iacoponi. Tornando al match di domani salteranno la sfida con l’Angolana Bartomeoli (che tornerà ad allenarsi con i compagni da martedì prossimo dopo lo stiramento ad un polpaccio), Latini (in ripresa dopo la rottura di un legamento della caviglia, nella rifinitura di oggi si è riaggregato al gruppo) e Giacchè (ancora a parte a causa delle conseguenza di una frattura ad un piede, alterna sedute sul campo con lavoro in piscina). Nonostante abbiano avuto qualche problema in settimana, sono nella lista dei convocati  Rachini, Garcia e Committante (quest’ultimo ha lavorato a parte anche nella rifinitura di stamattina).

Le probabili formazioni:
Renato Curi A. (4-3-3): Angelozzi, Di Renzo, Di Cecco, Vespa, Ferrante, Erasmi, Ligocki, Forlano, Alessandrini, Ferraresi, Musilli. A disp.: Mariotti, Speranza, Marcelli, Gambacorta, Ranauro, Ferrante, Di Marco, Franchino. All.: Miani.
Recanatese (4-2-3-1): Catinari, Patrizi, Brugiapaglia, Rachini, Committante, Morbiducci, Pagliardini, Iacoponi, Miani, Gigli, Agostinelli. All Baldarelli. A disp:Ursini, Ristè, Di Marino, Sanseverinati, Moriconi, Garcia, Curzi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X