“Quartiere Pace abbandonato a se stesso”

MACERATA - La denuncia di Deborah Pantana (Pdl)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

pantana-1-300x199

Deborah Pantana

 

 Deborah Pantana, consigliere comunale del Pdl, interviene sugli ultimi fatti di cronaca che hanno riguardato la zona della Pace:

Il quartiere Pace, uno dei più popolosi della città è abbandonato a se stesso, macchine che vengono incendiate sotto le abitazioni (leggi l’articolo), ritrovamento di auto rubate nel piazzale dell’anti-stadio, micro criminalità, spaccio di droga, per non parlare poi dei problemi legati alla viabilità al decoro urbano che non c’è.

L’ultima notizia è che la linea 5 da lunedì non vi sarà più nel tratto dalla Cimar a Madonna del Monte, come al solito nessun avviso soprattutto alle famiglie che dalla prossima settimana dovranno far salire i propri figli negli autobus di linea provinciale stipati l’uno sull’altro, visto che lì ci sono solo posti a sedere e non in piedi. Siamo rammaricati come residenti del quartiere Pace del modo in cui veniamo trattati da quest’amministrazione, eppure paghiamo le tasse come tutti, anche per la mancanza

auto-incendiata-21

L’auto incendiata la scorsa settimana in via Fonte della Quercia

di derattizzazione; sono due anni che abbiamo chiesto un semaforo davanti alla scuola materna delle suore e tutti dell’amministrazione fanno “orecchie da Mercante”. E’ una vergogna! Oggi l’ultimo sgarbo è quello di toglierci la linea 5 soprattutto per i ragazzi che vivono in campagna e che si recano a scuola, un gesto che penalizzerà ulteriormente il nostro quartiere che ormai risulta essere sempre più trascurato e lasciato nell’ indifferenza, come mai l’APM, che è un’azienda del Comune invece di erogare servizi, li toglie?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X