Camila tradita dal servizio
Il sogno di Wimbledon finisce agli ottavi

TENNIS - La Giorgi, sconfitta in due set dalla numero 3 del mondo Agnieszka Radwanska, recrimina per i troppi errori in battuta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Camila-Giorgi

Camila Giorgi in azione

di Andrea Busiello

Si ferma agli ottavi di finale la corsa di Camila Giorgi a Wimbledon. La tennista maceratese è stata sconfitta dalla polacca Agnieszka Radwanska, numero 3 del mondo in due set con il punteggio di  6-2 e 6-3. La ventenne, nata a Macerata il 31 dicembre del 1991, è apparsa decisamente sottotono dopo le ottime prove offerte nelle altre sfide del torneo londinese contro la Pennetta, la Tatishvili e la Petrova. Nel primo set il break arriva subito per la polacca che in un batter d’occhio si aggiudica il set 6-2. Nel 2′ set Camila tiene il servizio fino al 2-1 in proprio favore prima di subire il break al quinto game. La Radwanska, sfruttando anche i tanti errori della maceratese, si porta sul 5-2 e grazie all’ennesimo doppio fallo di Camila Giorgi (10 in tutta la partita) strappa il break che chiude il confronto sul 6-2, 6-3. Grazie a questo risultato ottenuto a Wimbledon, la Giorgi dalla prossima settimana entrerà per la prima volta nella sua carriera nelle prime 100 al mondo.

Camila-Giorgi-22-300x225

Camila Giorgi

GLI ARTCOLI PRECEDENTI:

Camila Giorgi senza ostacoli a Wimbledon. Dopo la Pennetta cade anche la Tatishvili

Camila Giorgi, la nuova stella del tennis. La mamma: “La riporterò a Macerata”

Camila Giorgi strega Wimbledon. Vittoria all’esordio con la Pennetta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X