Morgoni: “Grave errore il voto contrario di Civitanova sul Cosmari”

L'intervento
- caricamento letture

 

mario-morgoni

Mario Morgoni

Da Mario Morgoni, ex sindaco di Potenza Picena e dirigente provinciale del Pd, riceviamo:

Il voto contrario di Civitanova al bilancio del Cosmari  e’ stato un grave errore, nel merito e nel metodo. Nel merito perche’ Civitanova e’ l’ azionista di maggior peso del Consorzio ed ha il dovere di contribuire da protagonista al buon governo della piu’ grande Azienda pubblica della Provincia.  Sono puerili in questo senso le motivazioni addotte sugli aumenti di costi dello smaltimento e sui ritardi nella realizzazione della discarica. Chiunque, ma sopratutto chi ha calcato per decenni le scene della politica e delle Istituzioni, sa bene che una delle prove piu’ difficili per un sistema pubblico e’ l’ individuazione e l’ attivazione di un sito di discarica. Del resto se Civitanova avesse raggiunto l’ obiettivo di bocciare il bilancio, altro che ritardi : il primo effetto sarebbe stato proprio il blocco della procedura di realizzazione della discarica, ed il secondo, ancor più grave , una vera e propria destabilizzazione del Cosmari. Nel metodo Civitanova ha sbagliato perché  non si vota contro un atto come il bilancio senza un confronto serio e senza fornire delle motivazioni, di fronte ai Sindaci pero’, e non nelle interviste ai giornali. Tanto meno si può comportare cosi’ un’ amministrazione neoneletta. Voglio solo aggiungere che il Cosmari rappresenta un grande patrimonio pubblico per la comunità provinciale e sarebbe da stolti metterlo a rischio proprio nel momento in cui cresce l’ esigenza di dare valore e mettere al centro del nostro impegno i beni comuni.  Troppi avvoltoi girano attorno al Cosmari. La nuova amministrazione di centrosinistra di Civitanova dovrebbe evitare di produrre atti che possono far pensare che intende arruolarsi in quella schiera.”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X