Quadrilatero, aperte le gallerie
di Sostino e Varano

Proseguono i lavori sulla SS 77. Sono stati abbattuti i diaframmi delle gallerie naturali più lunghe del percorso (2,8 e 3,5 km circa), che si snoda nell'Appennino umbro-marchigiano
- caricamento letture
Imbocco-galleria-Sostino-lato-Marche

L'imbocco della galleria di Sostino dal lato marchigiano

Proseguono a ritmo serrato i lavori nei cantieri sulla Strada Statale 77 per il sistema viario Quadrilatero Marche Umbria affidati al Contraente generale Val di Chienti. Dopo il completamento nei giorni scorsi della galleria La Rocchetta, nel Comune di Muccia (leggi l’articolo), altre due gallerie vengono aperte tra l’Umbria e le Marche.
In mattinata è caduto l’ultimo diaframma della galleria Sostino, nell’omonima frazione del Comune di Foligno. Le attività di scavo, terminate oggi per la canna nord lunga 2.820 metri, continuano per quella sud di 2.834 metri.
Domani sarà il turno della galleria Varano, nel Comune di Serravalle del Chienti. Verrà infatti abbattuto il diaframma della canna nord lunga 3.455 metri, mentre proseguiranno gli scavi nella canna sud lunga 3.472 metri.
Si tratta delle due gallerie con la massima estensione tra le 14 naturali previste sul percorso della SS77, per le quali gli scavi erano iniziati circa due anni fa, ed il completamento delle carreggiate sud è atteso in primavera.
Queste le schede delle gallerie Sostino e Varano:

 

Imbocco-galleria-Sostino-lato-Umbria

L'imbocco della galleria Sostino dal tratto umbro

Caratteristiche generali galleria Sostino
Ubicazione: frazione Sostino, Comune di Foligno (PG), SS 77
Lunghezza: 2.820 m. canna nord – 2.834 m. canna sud
Tempi: avvio lavori 20 ottobre 2009 – fine lavori 28 febbraio 2012 (canna nord)

Caratteristiche generali galleria Varano
Ubicazione: Comune di Serravalle del Chienti (MC), SS 77
Lunghezza: 3.455 m. canna nord – 3.472 m. canna sud
Tempi: avvio lavori 25 febbraio 2010 – fine lavori 29 febbraio 2012 (canna nord)
Il crono programma prevede il termine dei lavori sull’asse Foligno – Civitanova Marche tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X