Dramma sul lavoro al Cosmari
Macchina stacca un braccio a un operaio

TOLENTINO - Angelo Passarini, di Pollenza, sarà sottoposto a un delicato intervento. L'incidente si è verificato intorno alle 21
- caricamento letture
cosmari-2-300x168

Lo stabilimento del Cosmari

 

 

Un operaio di Pollenza di 46 anni, Angelo Passerini, rischia di perdere un braccio a seguito di un drammatico incidente sul lavoro avvenuto questa sera al Cosmari di Tolentino. L’uomo, intorno alle 21, stava lavorando nei pressi dei nastri trasportatori che frammentano i rifiuti umidi quando, per cause ancora in corso di accertamento, il braccio destro gli è rimasto incastrato nel macchinario, tranciandolo di netto all’altezza dell’avambraccio. Passerini, malgrado il dolore atroce e l’enorme perdita di sangue, è riuscito a raggiungere i colleghi che si trovavano nella stanza vicina e a dare l’allarme. In breve sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno provveduto a trasportare lo sfortunato operaio all’ospedale di Macerata. Da qui in serata è stato trasferito ad Ancona dove si tenterà di riattaccargli l’arto e, quantomeno, di poterne recuperare la funzionalità. Sul posto anche i carabinieri di Tolentino e le autorità competenti in merito alla sicurezza dei luoghi di lavoro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X