Udc in affanno
Saltano i congressi a Macerata, Civitanova e Camerino

L'assemblea provinciale è in programma per gennaio ma al momento i segretari comunali sono stati eletti solo a Treia e Recanati
- caricamento letture

V4D4080-300x199di Alessandra Pierini

Cosa sta succedendo all’Udc? Il partito che, a livello nazionale, ha come leader Pierferdinando Casini è stato nel 2011 protagonista nella definizione del “modello Macerata”, coalizione sperimentata con successo in Regione per poi essere proposta anche in Provincia di Macerata che vede i centristi al fianco dei moderati di sinistra. La formula si è rivelata vincente e il segretario regionale dell’Udc Antonio Pettinari è anche stato eletto presidente della Provincia. I risultati ottenuti lasciano immaginare una forte adesione al partito e un maggiore attaccamento dei suoi componenti ma così non è, almeno secondo quanto accaduto nei giorni scorsi dedicati ai congressi locali.
Partiamo dal capoluogo. A Macerata il congresso era convocato per venerdì sera all’Hotel Claudiani ma è saltato  per mancanza di partecipanti e non è stata ancora fissata una data certa per la seconda convocazione. Massimo Pizzichini se la prende con la mancanza di sollecitudine con cui sono stati fatti gli inviti (“Abbiamo solo inviato una lettera senza poi richiamare”). Anche a Camerino la mancanza del numero legale ha fatto saltare l’appuntamento. A Civitanova, invece, il congresso è stato convocato ma poi rimandato qualche giorno prima della data prevista per l’assemblea. A Recanati, roccaforte dell’Udc che può contare su più di 300 iscritti, il congresso è stato fatto e ha confermato segretario Enrico Cacciagiù. A Treia il congresso si è fatto. E’ anche spuntata una figura inedita che è quella del presidente necessaria ad accontentare più frange del partito. Infatti oltre al nuovo segretario David Buschittari,  è stato eletto presidente Giovanni Soldini. All’interno del partito si parla anche dell’ipotesi di eleggere un presidente provinciale anche nel congresso provinciale di gennaio, occasione in cui si potrà realmente  testare  la salute del partito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X