Calcio a 5 serie A2, Civitanova show
Loreto cede 10-4 nella tana della capolista

- caricamento letture
favetti-cleverson

Cleverson Favetti del Civitanova calcio a 5

di Laura Barbato

L’ottava giornata di campionato di serie A2, calcio a 5, vede di scena la capolista Civitanova contro i biancocelesti del Loreto. Un match senza storia che si conclude 10-4 in favore dei padroni di casa. Gara incandescente, diversi i battibecchi in campo, e continui capovolgimenti di fronte ma al termine dei 40 minuti di gioco a spuntarla è ancora una volta la squadra di mister Osimani, sempre più protagonista del torneo. Così Civitanova conserva l’imbattibilità casalinga, quattro vittorie su altre tante partite disputate, e mantiene la testa della classifica salendo a quota 17 punti. Ottima prestazione corale da parte di tutta la squadra rossoblu, su tutti il portiere Moretti, autore di alcuni interventi decisivi e il capitano Favetti che segna due reti spettacolari. Loreto impatta meglio il match infatti già al 2’ si rende pericoloso con un tiro potente di Sampaio che sfiora l’incrocio dei pali. Passa appena un minuto ed è ancora il brasiliano a far tremare la porta rossoblu, con un potentissimo tiro al volo: provvidenziale l’intervento del portiere.  Il Civitanova si rende pericoloso con il suo uomo più veloce Pucheta, che al 6’ dribbla la difesa avversaria e scarica su Dalla Molle che tira a botta sicura, ma la palla si stampa sul palo. Match entusiasmante, con continui capovolgimenti di fronte; al 10’ Favetti smarca benissimo Calli che dribbla anche il portiere ma Fois gli nega la gioia del gol. E’ battaglia le squadre non ci stanno a perdere e gli animi iniziano a surriscaldarsi. Moretti rinvia lungo e trova Favetti che stoppa la palla si gira e con un pallonetto a scavalcare il portiere mette la palla nel sette. Quando il cronometro segna 9:29 i padroni di casa passano in vantaggio grazie ad una prodezza del loro capitano. La gara si sblocca e appena un minuto dopo arriva il raddoppio rossoblu firmato da Dalle Molle che concretizza nel migliore dei modi l’assist di Machado. I biancocelesti non ci stanno e a 7 minuti dalla fine del primo tempo accorciano le distanze con Alvarez. 2-1. Il Loreto si fa più spavaldo ed è ancora Alvarez a rendersi pericoloso colpendo un palo. La squadra ospite cerca costantemente il gol del pareggio ma a dall’altra parte c’è un super Moretti che para l’impossibile. Il Civitanova reagisce all’assedio dei biancocelesti, trovando il gol con Machado: rasoterra che Cantagallo può solo sfiorare. Trenta secondi dopo Sampaio sfrutta una mischia e nella confusione dell’area rossoblu realizza: 3-2. Manca poco al termine dei primi 20 minuti ma c’è ancora il tempo per il quarto gol civitanovese che porta la firma di Dalla Molle: rovesciata di Matheus, il portiere respinge ed il primo ad arrivare sul pallone è il brasiliano che realizza. Le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 4-2. Il Civitanova gioca meglio e in più occasioni si rende pericoloso. Il gol è nell’aria e arriva a 5 minuti dall’inizio della ripresa, a realizzare è ancora una volta Dalla Molle. Due minuti dopo ancora un’azione da manuale per i rossoblu: Machado fa fuori tutta la difesa avversaria, scarta anche il portiere e va a segno: è la rete del 6-2. La squadra di Osimani dilaga ed offre spettacolo. Al 14’ della ripresa Favetti realizza un altro gol spettacolo, fotocopia del primo: pallonetto a scavalcare Cantagallo e palla in fondo alla rete, 7-2. Capovolgimenti da una parte e dall’altra, non c’è tempo per rifiatare che Matheus realizza il suo secondo gol, l’ottavo di squadra. Un minuto dopo il Loreto tenta una timida reazione con il tiro violento di Mirabile che batte il portiere. Ma i biancocelesti hanno poco da gioire quando Matheus per la terza volta va a segno sfruttando l’uscita velleitaria del portiere: 9-3. Manca un minuto al termine dell’incontro ma c’è ancora il tempo per una rete per parte; prima Grana, per gli ospiti e poi ancora Machado che fissano il risultato. 10-4. Partita entusiasmante giocata al limite della perfezione dagli uomini di Osimani che conquistano l’ennesima vittoria ed allungano in classifica; c’è da gioire in casa rossoblu per una squadra che alla vigilia del torneo puntava alla salvezza e che oggi si ritrova a guidare la serie A.

il tabellino:

A.S.D.Civitanova: Frenguelli, Machado, Buono, Sgolastra, Calli, Serantoni, Pucheta, Favetti, Dalla Molle, Pietracci, Matehus, Moretti.

Tubi Spa Loreto: Capuozzo, Cantagallo, Pelentir,Fois, Mirabile, Grana, Lona, Sampaio, Alvarez, Colantonio, Cividini.

Arbitri: De Poli di Mestre; Mezzadri di Parma.

Reti: 2 Favetti, 2 Matheus, 3 Dalla Molle, 3 Machado; Alvarez, Sampaio, Mirabile, Grana.

Note: spettatori 200 circa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =