Rugby serie C, bella vittoria
del Camerino a Moscosi

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ronconi-calcia

Ronconi si appresta alla battuta

di Paolo Ortolani

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Cus Camerino sul difficile campo del Moscosi di Cingoli. Gli universitari scendono in campo con la giusta concentrazione, senza sottovalutare l’avversario. Capitan Pavoni arringa negli spogliatoi chiedendo ai suoi una prestazione d’orgoglio degna di una capolista. Moscosi, fanalino di coda in virtù delle penalizzazioni, reduce da Porto Sant’Elpidio, mastica amaro per la bruciante sconfitta subita per un solo misero punto, maturata proprio all’ultimo minuto. Fin dalle prime battute, i Lupi del San Vicino intendono far capire chi comanda in casa propria. Camerino di certo non brilla ma contiene l’aggressività dei locali riuscendo comunque a chiudere la prima frazione di gioco in esiguo vantaggio di 12 a 3. In meta Romani al 9’ a tamponare l’iniziale vantaggio dei casalinghi. Passa il minuto 39 quando Cerqueti placca, strappa palla e lancia l’inarrestabile Ortolani che fa esultare per l’agognata meta. Ronconi firma il piazzato. Nel secondo tempo i Cinghiali giocano in scioltezza. Bisbocci e ancora Romani con l’ovale oltre la linea del Moscosi. Al 68’ giunge il momento di capitan Pavoni a sottoscrivere l’ultima meta. Di contorno ancora le trasformazioni di Ronconi. Risultato finale: 31 a 3 per gli “all blacks” camerti. Il divario si è materializzato col passar del tempo. Pian piano il lavoro ai fianchi fatto dalla formazione universitaria – assai brava a muover palla e a dar sostegno – ha sgretolato la resistenza cingolana. Ottimo il pacchetto di mischia. Quarto successo stagionale consecutivo per il team camerte ormai palesemente tra le protagoniste indiscusse del campionato. Un organico che matura insieme all’entusiasmo: si lavora bene sulle competenze da affinare, sulla cura del gesto tecnico, sulla crescita di un gruppo che continua a dimostrare grande disponibilità ed impegno. Niente chiacchiere: domenica prossima qui al Luzi, ci sarà il Fabriano. Si comincia alle 14:30.

CUS CAMERINO: Bisbocci, Titini, Merli, Daminani, Torresi, Cerqueti, Pavoni (c), Romani, Ortolani, Ronconi, Ossoli, Lucaioli, Ciciani, Canullo e Paganelli. A dispozione Cotichelli, Baleani, Macaluso, Canuto F., Giordani, Bianchelli, Canuto G.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X