Volantinaggio di San Giuliano
La Cgil protesta contro la manovra

Striscione anche sulla facciata dello Sferisterio
- caricamento letture

striscione  San Giuliano è il giorno della festa, ma non si possono dimenticare i problemi economici e le difficoltà del mondo del lavoro. Per questo la Cgil ha deciso di approfittare del significativo flusso di gente per promuovere lo sciopero generale del 6 settembre. Di fronte alla propria sede in corso Garibaldi, la Cgil ha posizionato uno striscione con il significativo slogan “Non pago la crisi”.  Sono stati distribuiti anche dei volantini per spiegare gli scopi della manifestazione che si svolgerà in piazza Vittorio Veneto a partire dalle 10,30. «Diciamo basta – spiegano – contro una manovra che impoverisce i lavoratori, i pensionati e non dà futuro ai giovani. Bisogna far pagare chi ha più ricchezza e chi non paga mai. In un mese sono state fatte due manovre ingiuste, sbagliate che impoveriscono i lavoratori e i pensionati. Bisogna cambiare la manovra per dare un futuro al Paese e investire sull’istruzione e sull’occupazione dei giovani».
Anche sulla facciata dello Sferisterio, monumento simbolo della città,  è apparso uno striscione che ricorda lo sciopero generale di 8 ore del 6 settembre.
striscione2-300x224.

striscione3-300x224striscione4-300x224striscione5-300x224

sciopero-1-225x300   sciopero-2-225x300   sciopero-3-300x225   sciopero-4-300x225


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X