Conti e Guzzini: “L’indole vessatoria dell’assessore che tassa gli automobilisti”

- caricamento letture
guzziniconti_7686-300x225

Marco Guzzini e Fabio Massimo Conti

Anche i consiglieri comunali Marco Guzzini (Pdl) e Fabio Massimo Conti (Lista Conti, Macerata Vince) intervengono sul via libera della Giunta comunale al  nuovo piano sosta che prevede multe di 39 euro per gli automobilisti che non espongono lo scontrino nei parcheggi con le strisce blu (leggi l’articolo).

“Lunedì 12 settembre  – scrivono – entreranno in vigore , a Macerata, le nuove multe per gli automobilisti che non esporanno nei parcheggi a pagamento lo scontrino. Stiamo parlando di una vera e propria sanzione per un importo di 39 Euro.

Siamo rimasti esterefatti e stupiti. Ancora una volta, la giunta comunale aumenta la stretta vessatoria nei confronti dei cittadini. Dopo la Tarsu, ora anche l’inasprimento delle multe per le soste delle auto. D’altronde l’assessore Urbani, promotore della delibera e in piena linea con una politica giustizialista e vessatoria, non è nuovo ad inizitive del genere.

Infatti, prima di questa delibera, avevamo assistito alla decisione presa dallo stesso assessore di modificare i tempi previsti per il pagamento delle multe per i parcheggi dai 15 a 7 giorni.

Ci viene detto che quest’ultimo  inasprimento sarebbe in linea con le direttive nazionali.

Bene. Perchè, allora, il comune di Macerata non applica in tema di aree di sosta le normative previste dal codice della strada? Perchè il comune di Macerata, in molte aree di sosta della città, non applica l’art.7 comma 6 del Codice della strada che afferma che i parcheggi devono essere ubicati fuori dalla carreggiata non ostacolando lo scorrimento del traffico?

Urbani dovrebbe sapere che le aree di sosta devono rispettare precise misure: 2,3 metri di larghezza e 4,5 metri di lunghezza. Si deve poi prevedere un metro e mezzo per il transito dei pedoni e una distanza di 5 metri dagli incroci.

Perchè a Macerata, in zone centrali come Corso cavour e Corso Cairoli , tutto questo non accade?

Perchè, per quanto concerne i parcheggi gratuti, l’amministrazione non rispetta il suddetto art. 7 del Codice della strada che la obbligherrebbe a realizzare nelle immediate vicinanze di parcheggi a pagamento aree di sosta libera?

Ci aspettiamo, insieme a tutti i cittadini maceratesi, una risposta immediata dall’assessore Urbani”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X