Pantana (Pdl): “La verifica in corso certifica la crisi del centro sinistra”

- caricamento letture

pantana_00272-199x300

Da Deborah Pantana (Pdl), vice presidente del Consiglio comunale di Macerata:

Dopo più di un anno di amministrazione Carancini e la sua giunta sono sotto verifica, tante le questione messe sul banco dalla sua maggioranza, dalle tante incompiute come: le piscine, il palazzetto, la strada Mattei-Pieve, lo svincolo di San Claudio, ma anche la questione delle nomine nelle aziende partecipate dal Comune.

Alla base di tutto c’è una mancanza di decisioni di questa giunta che resta a guardare mentre i problemi della città si accavallano giorno dopo giorno, fino al punto di attendere qualche iniziativa in consiglio comunale che sblocchi qualche situazione, poi il resto dei problemi restano sul campo in attesa di tempi migliori. Gli stessi uffici comunali non hanno indirizzi ben precisi, tutti gli incarichi dirigenziali sono sovrapposti tra loro, l’impressione è che i dipendenti siano disorientati e che vivano alla giornata  come se stessero aspettando che presto qualcosa cambi per ritornare ad essere quell’efficiente macchina amministrativa che un tempo veniva elogiata e presa come esempio da molti quotidiani nazionali. Tutto questo poi si trasmette indirettamente sulla città, infatti non vi è più entusiasmo, i giovani non vedono Macerata come un luogo che possa dare delle prospettive, un futuro lavorativo, tutto è bloccato, non c’è sviluppo.

Anche la stagione lirica quest’anno è passata sotto tono, vuoi per la brevità del periodo in cui avviene, vuoi per la mancanza di coinvolgimento delle maestranze locali e dei maceratesi, resta il fatto che proprio perché come dice qualcuno non siamo all’anno zero, ci si è resi conto che le cose non possono andare avanti così proprio perché lo Sferisterio deve diventare il volano della nostra economia.

Quindi, questa verifica certifica non solo la crisi politica di questa amministrazione che non ha saputo tramutare le promesse elettorali in fatti concreti, ma anche la difficoltà di un centro sinistra che dopo dieci anni di governo non riesce  a guardare avanti senza paura.

E’ necessario rilanciare un nuovo progetto per la città, un patto con i cittadini che non divida ma sappia unire, per lo sviluppo della nostra “Macerata Granne”..

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X