Stipendi più leggeri per i manager della sanità marchigiana

- caricamento letture

marangoni-enzo-nuova

Enzo Marangoni

Da ieri i top manager della sanità marchigiana avranno compensi economici molto più soft. E’ questo l’effetto pratico di un emendamento presentato dal consigliere regionale Marangoni e approvato durante la seduta dell’Assemblea Legislativa delle Marche dedicata al riordino del servizio sanitario regionale. L’emendamento è passato con 17 voti favorevoli: 15 voti del centrodestra, oltre a Latini (Api) e Binci (Sel), 14 contrari (11 voti Pd, Marconi e Malaspina dell’Udc, Donati Idv), 4 astenuti (Acacia, Eusebi e Giorgi dell’Idv, Camela dell’Udc).
In pratica il direttore generale dell’Asur, i direttori generali delle aziende ospedaliere e i 5 direttori di area vasta avranno uno stipendio  più leggero. «La retribuzione dei top manager della sanità marchigiana – precisa Marangoni – sarà inferiore al trattamento economico complessivo annuo previsto per i consiglieri regionali dell’Assemblea legislativa delle Marche, cioè, al massimo, pari a 3.000,00 euro netti mese, appunto il compenso dei consiglieri regionali marchigiani, i meno costosi tra i consiglieri regionali di tutte le altre regioni d’Italia.
Secondo Marangoni, «si parla solo di privilegi della casta politica  mentre si dovrebbe parlare soprattutto di privilegi e compensi esagerati per buona parte dei dirigenti della pubblica amministrazione nazionale, regionale, provinciale e comunale. Ad esempio, pochi sanno che i segretari comunali, anche di piccole città o paesi delle Marche, hanno in genere un trattamento economico complessivo superiore a quello dei consiglieri regionali marchigiani. La “casta amministrativa e burocratica” – aggiunge Marangoni – è molto più numerosa e più remunerata rispetto alla casta politica regionale. Come mai nessuno punta il dito sulla casta dei manager pubblici che hanno spesso garantiti posto e retribuzione, diversamente dai politici che ad ogni mandato elettorale devono, giustamente, accreditarsi nei confronti dei cittadini per essere rieletti?»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X