Ottava Bandiera Blu per Civitanova
Quarta per Potenza Picena

I due Comuni invitati a Roma per la cerimonia di consegna
- caricamento letture

festa_della_bandiera-blu_14-300x199

E’ arrivato a Palazzo Sforza, l’invito da parte della Fee Italia (Foundation for Environmental Education) per la consegna della ottava e consecutiva Bandiera Blu che certifica la qualità del mare e dei servizi in spiaggia del comune di Civitanova Marche.

Cambia il luogo dove si svolgerà la cerimonia ufficiale, fissata a Roma per il prossimo 10 maggio alle ore 11: quest’anno gli amministratori saranno ospiti della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Per noi è sempre un momento gratificante quando ci arriva la notizia dell’ottenimento di questo risultato – ha dichiarato l’assessore al Turismo Sergio Marzetti – poiché è una ulteriore conferma del nostro impegno sul versante ambientale, del buono stato delle nostre acque di balneazione e dei servizi. Mi preme sottolineare che Civitanova ha ottenuto l’ambito drappo su tutto il litorale, tranne nei luoghi dell’area portuale e foce e del fiume che da sempre non vengono presi in considerazione”.

Ricordiamo i requisiti principali. Oltre alle acque certificate dall’Arpam, che effettua analisi periodiche da aprile a settembre, contano la raccolta differenziata e l’esistenza e la funzionalità del depuratore, le piste ciclabili, le aree verdi, le attività di informazione nelle scuole (Bandiere Verdi), le certificazioni ambientali.

“La Regione Marche è tra le regioni con il maggior numero di spiagge certificate – prosegue Marzetti – e ci auguriamo che anche quest’anno (la classifica non è ancora nota ndr) questo risultato sia mantenuto o addirittura migliorato. E proprio in considerazione di questo, ho proposto all’assessore regionale al Turismo Serenella Moroder di dare risalto all’importante primato, magari approfittando dei festeggiamenti per i 25 anni dell’istituzione del vessillo. Potrebbe essere proprio l’occasione ideale per organizzare delle iniziative o un grosso evento che coinvolga tutti i comuni premiati”.

***

Anche il Comune di Potenza Picena è stato invitato alla cerimonia di consegna delle Bandiere Blu  organizzata dalla Fee Italia.

Tuttavia l’eventuale assegnazione (visto l’invito arrivato sembra ormai certa) rappresenterebbe la quarta Bandiera Blu per Potenza Picena e la conferma di un risultato prestigioso, frutto dell’impegno del Comune nella tutela e nel rispetto dell’ambiente.

“L’assegnazione della quarta Bandiera Blu – dice il Sindaco Sergio Paolucci – sarebbe per il Comune di Potenza Picena un grande risultato, frutto del notevole impegno e dell’attenzione del nostro Comune nei numerosi aspetti ambientali che rappresentano i requisiti valutati dalla Fee per assegnare la certificazione ambientale, conme la pulizia delle acque e delle spiagge, il livello di raccolta differenziata, l’educazione al rispetto dell’ambiente tra i giovani, e molti altri”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X