Un comitato spontaneo di centrodestra:
“Caro Fabio, ci asterremo dal voto
perché non vogliamo l’Udc”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

pistarelliasiloricci

Dal costituendo Comitato Spontaneo di Elettori di Centrodestra di Maceratauna lettera aperta al candidato sindaco Fabio Pistarelli:

“Carissimo Fabio,
siamo in tanti e ci costituiremo nei prossimi giorni come Comitato.
Siamo elettori di centrodestra e tra di noi aumentano ogni giorno gli ex UDC.
Abbiamo letto e riletto il tuo programma da futuro sindaco e lo condividiamo punto per punto.
Condividiamo il tuo entusiasmo e la assoluta necessità di cambiamento ma nonostante ciò ti annunciamo la nostra decisione di astenerci dal voto.
Noi vogliamo un cambiamento vero, sostanziale, a cominciare dai sacrosanti principi.
Vogliamo che il nostro candidato abbia la forza ed il coraggio della assoluta chiarezza e trasparenza.
Siamo pronti a disertare le urne se non avremo chiara e pubblica dimostrazione di chiarezza:

1) L’UDC, tra i simboli a sostegno della tua candidatura non lo vogliamo e qualunque sia l’impegno che hai assunto nei confronti dell’UDC, questo deve essere categoricamente smentito. Non abbiamo bisogno di nessun voto dell’UDC e della sua politica dei due forni. Nei forni possono finirci da soli come fulgido esempio di opportunismo e falsità.
Non vogliamo il ripetersi della vicenda Pettinati in Provincia con noi ed in regione contro e vista la delusione di Capponi, che tutti noi abbiamo votato, ma che non ha avuto il coraggio di chiedere a Pettinari almeno un minimo di chiarezza, non vogliamo correre il rischio, con il nostro voto, di favorire altre situazioni del genere.
Siamo sempre più convinti dell’ inconsistenza dei numeri che gli UDC si attribuiscono e rileviamo solo la loro affannosa ricerca di sistemazioni e di poltrone. Dobbiamo cambiare? Cominciamo con il pretendere chiarezza a chi esprime rammarico per l’ appoggio alla tua candidatura. Noi esprimiamo il rammarico dei rapporti in corso con tali personaggi. Non abbiamo bisogno dell’UDC. Non abbiamo mai condiviso l’attesa del partito che si diceva convinto che alla fine quel partito sarebbe stato nostro leale alleato.
Pia illusione coltivata ogni giorno proprio mentre su tutti i quotidiani apparivano puntuali resoconti della trattative con il PD per poi arrivare alle celebrazioni dell’accordo di Pettinari con Ucchielli e Spacca.
-ti invitiamo a chiedere un chiarimento anche alla Curia di Macerata che solo apparentemente si dichiara neutrale me che, come a Macerata sanno anche le mura, non sta certo dalla Tua parte. Se il pretesto di tali preferenze della Curia sono le manifestazioni Ricciane o altre collusioni di potere a noi è dovuto solo una pubblico chiarimento per sapere, oggi, le forze in campo (ed in quale campo).
A te, e solo a te, noi dichiariamo la nostra più ampia disponibilità per organizzare una pubblica sottoscrizione per una raccolta di fondi per la statua di Padre Matteo Ricci che tanto preme al nostro Vescovo, anche se siamo convinti che, di questi tempi, con una tanto ingente somma (come quella richiesta dal Vescovo), si potrebbero sostenere molte altre più utili iniziative.
La chiarezza anche nei confronti della curia è doverosa anche per quanto riguarda vere e sentite esigenze della città come ad esempio il sostegno vero alle famiglie in difficoltà, a quanti cittadini di questa città che si vedono penalizzati in graduatorie assurde a favore magari degli ultimi arrivati.
La curia raccoglie tante istanze di cittadini in difficoltà e come può di nuovo far fede su quanti hanno solo promesso e mai mantenuto?
-chiarezza anche nei confronti di quanti, imprenditori in primis, hanno vissuto di collusioni ed interessi particolari (anche se si dichiarano di centrodestra).
Chiarezza nei confronti di quanti hanno vissuto di rapporti finalizzati esclusivamente ad interessi particolari che hanno prodotto danni ingenti alla comunità.
Chiarezza per ridefinire il ruolo che spetta alla città, per evitare che la decadenza sia irrecuperabile.
Avremmo anche tanti altri argomenti ma quelli sopra elencati ci sembrano i più importanti, tanto per iniziare.
Siamo pronti a lottare con te e per te, ma per farlo Ti chiediamo, con fermezza, di dimostrare a tutta la cittadinanza la tue capacità, il coraggio, la forza e la lealtà che ti appartengono.
Proprio per questo vogliamo sapere se possiamo contare su di te.
L’alternativa? Rassegnati ,andremo a passare l’intero fine settimana al centro commerciale di Piediripa (nostro unico abituale esilio).

Osvaldo Marinozzi
Comitato Spontaneo Centrodestra



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X