La Vis Macerata è pronta:
“Mancano solo i tifosi”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Presentazione Vis

di Andrea Busiello

E’ stata presentata ufficialmente ai vari organi d’informazione ed ai curiosi della città la nuova Vis Macerata (nella foto da sinistra il vice presidente Lamberto Baioni, il presidente Umberto Moretti e l’allenatore Sergio Calcabrini) che prenderà parte per il terzo anno consecutivo al campionato regionale di Eccellenza. Tanti i volti nuovi in una squadra che ha il dichiarato obiettivo di centrare la salvezza quanto prima in un girone davvero molto duro con piazze blasonate che promettono battaglia sin da subito. Dicevamo, diverse le nuove pedine. Su tutti l’attaccante napoletano Martino, il laterale di fascia rumeno Costescu, i centrocampisti De Luca e Palanca e l’intera retroguardia composta  da Ramaccini, Luciani e Sciarra. Tanti i giovani provenienti dal settore giovanile che si stanno mettendo in mostra per convincere il navigato mister Sergio Calcabrini a cedere loro una maglia da titolare. A prendere per primo la parola in questa giornata di festa per i biancocelesti è il patron Umberto Moretti che dice: “Prima di tante parole mi premeva sottolineare come questa società è da 7 anni nel panorama calcistico cittadino con le stesse persone, il che testimonia la nostra grande professionalità nello svolgere il nostro dovere – terminata la nota critica Moretti aggiunge – La società ha passato due mesi d’inferno perchè non sapere quale campionato disputare fino al 14 agosto è stata davvero dura. Per fortuna che tutto si è chiuso in maniera per noi positiva”. Patron Moretti continua ad argomentare: “Sarei davvero felice se la nostra squadra avesse dei tifosi perchè quella è l’unica cosa che manca ad un organizzazione che definirei ottima – infine l’ultimo pensiero di Moretti – Credo che avere due società in Eccellenza sia motivo di vanto per la città di Macerata e non dispiacere perchè allora Fermo, Pesaro, San Benedetto per citarne alcune non hanno due squadre? Il mio è solo un invito a riflettere e far meditare chi da anni rema contro la Vis Macerata, augurandosi la chiusura della stessa”. Durante la conferenza di presentazione non potevano mancare le parole del mister Sergio Calcabrini che interpellato in merito dice: “Metteremo il massimo impegno in un campionato davvero difficile, ma nei ragazzi riscontro una grande voglia e sono fiducioso che faremo bene”. Importante l’intervento di Alferio Canesin, come delegato dell’Amministrazione Comunale: “Sono anni che collaboriamo con questa realtà e sono fiero nel dire che questa società lavora bene, ha un’ottima organizzazione e per Macerata è diventata ormai un punto molto importante di riferimento”. Nel frattempo tornando alla questione tecnica domenica alle 16.00 si va a Fermo per l’esordio stagionale in Coppa Italia per la Vis Macerata che cercherà di portare via punti preziosi dal Bruno Recchioni di Fermo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X