Il Pdl presenta la squadra
per conquistare Macerata

Verso le elezioni provinciali
- caricamento letture

pdl_14853

di Matteo Zallocco

Macerata città è al centro della squadra del Pdl guidata da Franco Capponi in vista delle elezioni provinciali del 6 e 7 giugno. Una squadra che pensa già anche alle Comunali in programma per l’aprile del prossimo anno, mentre l’onorevole Giulio Conti ci dice che la prossima settimana presenterà attraverso una conferenza stampa la sua già annunciata candidatura a sindaco.

Conti oggi ha assistito alla presentazione dei candidati del Pdl nei collegi maceratesi: Andrea Blarasin (Piediripa-Santa Lucia-Rione Pace), Claudio Carbonari (Santa Croce-Villa Potenza),  Silvano Iommi (Collevario-Sforzacosta), Deborah Pantana (Centro storico). “Quattro candidati che formano una squadra completa per la loro diversità di impostazione – così li ha presentati il candidato alla presidenza della Provincia, Franco Capponi – e portano rappresentatività per tutta la città. Io mi sento l’allenatore di questa squadra – ha aggiunto Capponi – e non una prima donna. La mia indole è sempre stata orientata sul pensare e sul fare e non sull’apparire. Potrebbe sembrare uno svantaggio e invece secondo me è la strada giusta da seguire. Questa Provincia si è chiusa in sè stessa, noi vogliamo riaprire il dialogo con le altre Istituzioni e con i cittadini. Vogliamo rispondere in maniera concreta alle emergenze come quella dei rifiuti, ad incentivare il turismo attraverso la valorizzazione di Padre Matteo Ricci, una figura capace di portare tantissimi cinesi a Macerata, e al Palas che può ancora essere realizzato a Macerata prima che la Lube prenda definitivamente la via di Treia”.

capponi-franco_1460

Presenti anche Gianni Menghi e Ricccardo Sacchi, coordinatori comunali del Pdl: “Dobbiamo dare a Macerata la capacità di esercitare una leadership su tutto il territorio provinciale attraverso il dialoggo e la riunione di tutte le energie della provincia. Queste elezioni provinciali rappresentano un importante banco di prova in vista della svolta che dovrà arrivare con le Comunali del 2010”.

Silvano Iommi ha parlato “dell’immobilismo e della lentocrazia dell’amministrazione di Macerata. Sono riusciti anche a litigare con la Fondazione Carima e ora stanno rompendo i rapporti con l’Istituto Matteo Ricci con accuse pubbliche arrivate da esponenti della maggioranza che hanno rasentato la volgarità. E le celbrazioni del 2010 rischiano di essere un’altra grande occasione persa”.

Deborah Pantana ha ricordato il costante impegno di Capponi per il capoluogo: “Mentre dal centrosinistra fatti concreti per Macerata non ce ne sono stati, si vedono solo slogan. La priorità è creare posti di lavoro attraverso un piano strategico e riportare la gioia in una città sempre più triste. Il centrosinistra non ha mai governato per i cittadini, ma solo per il potere, ed è arrivato il momento che questi signori vadano a casa”.

Andrea Blarasin attacca il presidente uscente Giulio Silenzi: “Fa bene a ricordaree che dovrebbero contare solo i fatti perché in questi 5 anni con lui non se ne sono visti. Nella mia esperienza da consigliere provinciale l’ho sempre visto pensare solamente a darsi visibilità, obbligando i suoi partiti a prendere determinate decisioni. Partiti che lui evita sempre di nominare in questa campagna elettorale perché sono gli stessi che hanno affondato Prodi: Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani e Verdi, oltre allo stesso Pd. Faccio anche parte della Commissione sulle Attività Produttive che in 5 anni non si è mai riunita, se non una volta su mia richiesta. Macerata non ha bisogno di foto e parole, ma di pensare ad un ospedale che funzioni, all’emergenza rifiuti, alla rivalutazione del centro storico, alla viabilità e al turismo”.

pdl_1306

Sono intervenuti anche i coordinatori provinciali del Pdl Fabio Pistarelli e Mario Lattanzi. Quest’ultimo ha sottolineato che oltre a Pdl, Udc e Lega Nord ci sarà anche una Lista Civica a sostenere Capponi (“Presto ne conoscerete il nome”) per poi concludere con una battuta: “Stiamo aspettando le veline”.

Pistarelli ha ricordato i prossimi appuntamenti elettorali: domenica pomeriggio la festa a Civitanova, il 6 l’incontro con Giorgia Meloni da Moretti per parlare della Valle del Potenza, l’8 arriverà invece l’onorevole Maurizio Lupi in piazza Cesare Battisti. Intanto sabato Franco Capponi, dopo il Green Leaves e il Lola, incontrerà i cittadini (stavolta di Matelica) alla discoteca Much More. Ospiti Alessandro Etrusco di Centovetrine e Laura del Grande Fratello 2009. Aspettando le veline?

(Foto di Pierpaolo Calavita).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X