Dopo il rischio esonero
Mobili lancia la Recanatese

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mobili Recanatese

di Andrea Busiello

E’ una Recanatese felice quella che si appresta ad affrontare una dura settimana di lavoro quella che ha vinto con merito il match contro il Centobuchi di mister Roberto Pruzzo con un netto e convincente 3-0. In casa leopardiana a dire il vero questo successo è stato un autentica manna dal cielo dato il momento non proprio felice che i ragazzi di mister Mobili stavano attraversando. Noi proprio con il gentilissimo trainer giallorosso abbiamo voluto analizzare il momento che stanno attraversando i suoi ragazzi.

Mister Mobili partiamo dal successo di domenica contro il Centobuchi…

“Una vittoria importantissima perchè ci permette di prendere tre punti preziosi per la nostra classifica. Sono felice che i ragazzi siano stati pratici e concreti anche se c’è da dire che loro erano largamente rimaneggiati”.

Ha sentito mai traballare la sua panchina nelle scorse settimane?

“Sarei un ipocrita se dicessi di no perchè chi fa questo hobby sa bene che quando i risultati non arrivano c’è la possibilità di queste cose ma sono felice che la società ha creduto sempre in me e nei ragazzi e questa vittoria da tanto morale a tutto l’ambiente”.

Cosa chiede alla squadra da qui a fine stagione?

“Quello di lottare partita per partita consapevoli che possiamo battercela con tutti. Il nostro obiettivo è la salvezza e dobbiamo conquistare punti dappertutto”.

Mister in settimana è ritornato Puglia e a dicembre avete preso Pica, come si sono inseriti?

“Direi molto bene. Puglia era già stato con noi e quindi non ha avuto problemi nell’inserirsi nel gruppo così come Pica che cercavamo già da qualche tempo e sta facendo bene. La doppietta di domenica è stata molto preziosa”.

L’ultima domanda mister è sul prossimo avversario: il Real Montecchio. Di cosa dovete aver paura…

“Loro sono una buona squadra che fa della velocità l’arma migliore. Giocatori come Campo e Vitaioli dovranno essere presi in esame molto bene perchè sono i più insidiosi. Certo è che vincere a Montecchio sarebbe un’iniezione di fiducia notevole per tutti. Di certo ci proveremo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X