Recine spinge la Lube:
“Vogliamo la Coppa”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

recine-g

di Andrea Busiello

E’ una Lube con troppi alti e bassi quella che si presenta al primo appuntamento di grande spessore della stagione: ovvero alla final eight della Coppa Italia. Dopo la sconfitta maturata a Verona la formazione cuciniera ha difronte ora la settimana dove sarà chiamata a difendere la Coppa Italia conquistata a Milano nella scorsa stagione al termine di una cavalcata magnifica vincendo, sempre 3-0, contro Modena, Cuneo e Roma. Erano altri tempi ma di certo i tifosi biancorossi si augurano che il tutto si possa bissare anche quest’anno. Da ricordare che il match di domani andrà in onda alle 18 su Sky sport 2. Noi, nel frattempo, per capire come arriva la Lube a questa manifestazione abbiamo ascoltato il Direttore Generale biancorosso Stefano Recine.

Recine, la prima domanda è su Omrcen. Sarà disponibile per il match con Vibo Valentia?

“Stiamo valutando giorno per giorno o meglio ora per ora. Io sono fiducioso perchè il ragazzo è davvero un lottatore e vuole assolutamente esserci in questo quarto di finale che noi dobbiamo assolutamente vincere”.

Che squadra andrete ad affrontare nei quarti?

“Una buona squadra che però è di certo inferiore a noi. Dovremo stare molto attenti perchè loro hanno un’intelaiatura discreta che spesso mette in difficoltà chiunque ma ripeto noi siamo più forti e dobbiamo vincere”.

Pregi e difetti dei calabresi….

“Come pregi di certo l’attacco dove Simeonov, Diaz e Contreras sono molto insidiosi e possono dare dei grattacapi a chiunque per ciò che concerne i difetti credo che dovremo essere molto bravi al servizio per metterli in difficoltà in ricezione perchè forse lì hanno delle carenze”.

Qual è secondo lei la favorita per la Coppa Italia?

“Difficile dirlo. Il momento di forma dice che Cuneo è la più forte e quindi potrebbe partire in pole position ma fidatevi la coppa è una manifestazione a se e dunque tutti possono dire la loro. Io credo che la vincente uscirà comunque tra Macerata, Trento, Treviso, Cuneo e Piacenza”.

Un augurio ai tifosi biancorossi se lo sente di fare?

“Spero di ritornare a Macerata con la Coppa. E’ ovvio. Ma la speranza di tutti noi è quella di ripetere la Coppa Italia passata che fu magnifica. La Lube di certo non ha paura di nessuno e vuole vincere la Coppa”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X