Basket serie B, La Fortezza Recanati batte Ravenna 74-64

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

74 LA FORTEZZA

64 ACMAR RAVENNA

(25-16, 13-13, 20-13, 16-22)

La Fortezza Recanati: Dip 10, Paluan 4, Caldarelli 8, Morresi 2, Pierini 19, Gori 6, Akrivos 23, Cosentino 2, Principi n.e., Prosperi n.e.. All Marsigliani

Acmar Ravenna: Zatta, Poluzzi 5, Solfrizzi Enrico 6, Marisi 11, Zudetich 11, Berlati 18, Compagni 6, Neri 7, Basaglia n.e.. All. Giovannetti

La Fortezza entra in campo come se arrivasse tutta d’un fiato dal parquet di Ancona, quasi fosse un quinto tempo di quella gara trionfale. La formazione di Marsigliani conferma il trend positivo in termini di gioco emerso contro la Stamura, e che nelle prime due gare non aveva dato i frutti sperati, soprattutto contro Padova.

La squadra del presidente Pierini coglie la “prima” vittoria casalinga che “pareggia” il conto con quella, bellissima, esterna di Ancona. L’impressione è che La Fortezza ha ampi margini di miglioramento tali da far pensare che la formazione gialloverde possa diventare una protagonista in chiave play off. posizione che al momento La Fortezza ha conquistato con il sesto posto in classifica, terzo miglior attacco del girone e sesta miglior difesa. Statistiche che la dicono lunga sul valore della squadra anche se c’è chi ancora la considera tra le più deboli. Staremo a vedere.

Con un Akrivos che piazza 23 punti, e un Pierini che viaggia in termini di valutazione con un 22 ed una percentuale di realizzazione del 78%, difficile pensare ad una La Fortezza … mediocre se poi aggiungiamo un Dip che ha centrato un 18 di valutazione insieme al fromboliere Akrivos.

Parte subito bene La Fortezza contro Ravenna priva di Solfrizzi, fuori per infortunio, ed immediatamente i gialloverdi prendono il largo. Reagisce bene Ravenna che limita i danni nel secondo periodo pagando lo sforzo nel terzo. Nel quarto i ravennati approfittano di un momento non elegante de La Fortezza e si fanno pericolosamente sotto. Marsigliani si arrabbia, ruota più uomini per trovare un assetto più solido sotto le plance. Due contropiede ristabiliscono le distanze e La Fortezza esulta per la prima volta in casa.

Fonte: ilcittadinodirecanati.it



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X