facebook twitter rss

Investe tre ciclisti,
trovata la pirata della strada:
61enne in prognosi riservata

CIVITANOVA - L'incidente intorno alle 8 in zona ospedale. L'uomo, residente del posto, trasportato a Torrette. Gli altri due cicloamatori, marito e moglie, portati al pronto soccorso. Una ballerina romena di 26 anni individuata nel pomeriggio dai carabinieri a Porto Sant'Elpidio: è stata denunciata
domenica 10 settembre 2017 - Ore 11:09 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email


 

 

Pirata della strada investe tre ciclisti. Uno di loro, 61enne civitanovese, trasportato in eliambulanza a Torrette e ricoverato in prognosi riservata. E’ una donna la conducente della Volkswagen Passat grigia che questa mattina, intorno alle 8,30, ha travolto i tre cicloamatori in zona ospedale a Civitanova. E’ stata individuata dai carabinieri intorno alle 14,30 a Porto Sant’Elpidio: è una ballerina romena di 26 anni, denunciata per omissione di soccorso, fuga dopo incidente e lesioni gravi. Sette i ciclisti che erano appena partiti dalla città alta quando un’auto ha travolto tre di loro e non si è fermata, fuggendo in direzione zona industriale. Immediati sono scattati i soccorsi. Gli operatori dell’emergenza sono intervenuti sul posto e, valutate le condizioni dei feriti, hanno predisposto l’intervento dell’elicottero e il trasporto all’ospedale di Ancona di uno di loro, un 61enne del posto. Gli altri due, marito e moglie, hanno riportato diverse escoriazioni e sono stati portati al pronto soccorso. I carabinieri si sono occupati dei rilievi del caso e hanno raccolto le testimonianze degli altri cicloamatori, i quali hanno raccontato ai militari di aver visto una Volkswagen Passat scura con targa straniera, precisamente dell’est Europa, urtare i tre ciclisti per poi fuggire. I militari hanno poi controllato le immagini delle telecamere di videosorveglianza che si trovano nelle vicinanze della zona in cui è avvenuto l’incidente e sono risaliti alla targa del veicolo.

Una volta raccolti tutti gli elementi a disposizione, i carabinieri di Civitanova hanno esteso i dati in loro possesso a tutte le forze di polizia, compresa quella autostradale, iniziando le ricerche a tappeto. Sono stati i militari di Porto Sant’Elpidio a notare l’automobile parcheggiata davanti ad un palazzo. Il veicolo presentava inoltre danni alla carrozzeria compatibili con quelli che potevano essere stati riportati dopo l’urto con i ciclisti. Dopo essere rimasti in attesa per alcuni minuti, i carabinieri hanno deciso di ispezionare il condominio. Hanno individuato la responsabile dell’incidente dopo aver suonato diversi campanelli. La donna, ballerina romena di 26 anni, stava dormendo. Ha aperto la porta ai militari e non appena li ha visti ha subito ammesso essere la conducente del veicolo, giustificando il fatto di essere fuggita dopo lo scontro perché impaurita dall’accaduto. I militari l’hanno accompagnata in ospedale per un prelievo ematico utile per svolgere il test alcolico e tossicologico. La 26enne è stata denunciata, oltre che per omissione di soccorso e fuga dopo incidente, anche per lesioni gravi.

(Servizio aggiornato alle 17,30)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X