Battello di soccorso per i vigili del fuoco,
lo porta in dote Santa Barbara (Foto)

CIVITANOVA - Cerimonia congiunta con la Guardia costiera per celebrare la patrona comune. La prima per il tenente di vascello Chiara Boncompagni, l'ultima in servizio per il capo distaccamento Alfredo Schiavoni. Messa a Cristo Re e consegna degli attestati di merito. Commosso il ricordo di Cristiano Dezi

- caricamento letture
santa-barbara-civitanova-10-650x488

La cerimonia a Cristo Re

di Laura Boccanera

Santa Barbara porta in dote ai vigili del fuoco del distaccamento di Civitanova il nuovo battello pneumatico di soccorso. Per la prima volta dopo il Covid la cerimonia per la protettrice della Guardia costiera e dei vigili del fuoco torna ad essere festeggiata in maniera congiunta dai due corpi. Questa mattina nella chiesa di Cristo Re le divise della Capitaneria di porto e quelle dei vigili del fuoco sono tornate vicine per celebrare la patrona comune. Ad animare l’omelia don Nicola Masci, cappellano militare dell’ufficio circondariale marittimo di Civitanova, assieme a don Mario Colabianchi.

santa-barbara-civitanova-4-325x244

Da sinistra il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica, Giovanna Paolone vedova Piermanni, assessore Barbara Capponi, la sindaca di Potenza Picena Noemi Tartabini e il consigliere comunale di Porto Recanati Gianluigi Serena

E la festività è stata anche la prima cerimonia di Santa Barbara per il nuovo comandante, il tenente di vascello Chiara Boncompagni, mentre sarà l’ultima da vigile del fuoco in servizio per il capo distaccamento Alfredo Schiavoni. Tanti momenti da ricordare che hanno segnato la cerimonia, non ultimo l’arrivo del nuovo battello pneumatico, dotazione attesa da tempo dopo la demolizione di quello che era in uso. Presenti anche gli ufficiali delle forze dell’ordine, il comandante della Compagnia dei carabinieri Angelo Chiantese, il dirigente del commissariato Fabio Mazza, il comandante della Guardia di finanza Francesco Magliocco, della polizia stradale Roberto Feliziani, della municipale Daniela Cammertoni. E poi ancora i sindaci e rappresentanti dei comuni sui cui ha competenza la capitaneria, il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica, la sindaca di Potenza Picena Noemi Tartabini e il consigliere comunale delegato Gianluigi Serena per Porto Recanati e i gonfaloni della associazioni combattentistiche e della Croce verde e protezione civile.

santa-barbara-civitanova-3-325x244

Alfredo Schiavoni capo distaccamento vigili del fuoco

«Siamo onorati e orgogliosi di condividere la cerimonia con la guardia costiera – ha sottolineato il capo distaccamento Alfredo Schiavoni – per me si tratta dell’ultima celebrazione in uniforme». Schiavoni ha poi ricordato come l’attuale congiuntura economica e i problemi del cambiamento climatico incidano sulla professione: «La gestione e manutenzione delle strutture è sempre più difficile anche per la carenza di personale. Il cambiamento climatico con i suoi sconvolgimenti metereologici porta ad un impegno gravoso e prolungato nel tempo. Questa Santa Barbara per noi inoltre porta con sé anche il dolore e il vuoto per la scomparsa del nostro collega Cristiano Dezi».

Dezi infatti stava svolgendo il corso per diventare vigile effettivo, ma è morto lo scorso settembre a causa di una malattia scoperta da pochi giorni (leggi l’articolo). Al termine della cerimonia i vigili del fuoco hanno consegnato anche le croci di anzianità a Giacomo Ribichini, Michele Del Bianco e Simone Vitali. Mentre un diploma per il lodevole servizio è stato consegnato a Paolo Mozzoni, pompiere in pensione che ha ricoperto il ruolo di ex capo reparto per 30 anni.

santa-barbara-civitanova-5-e1701690289151-325x281

Il comandante della Capitaneria di porto di Civitanova Chiara Buoncompagni

Ma questa Santa Barbara è stata anche la prima cerimonia per il nuovo comandante Chiara Boncompagni: «Sono qui da quasi 3 mesi – ha detto al termine della preghiera del marinaio – e ho voluto riprendere quella tradizione accantonata col Covid di celebrare in maniera congiunta la comune patrona. Da sempre questi festeggiamenti hanno un significato antico e imprescindibile. Significano salvezza morale, ma anche protezione dalle situazioni difficili e calma nelle difficoltà».

Dopo la messa ci si è spostati nel piazzale della Capitaneria di porto dove è stata deposta una corona ai caduti del mare ed è stato benedetto il nuovo mezzo nautico dei vigili del fuoco. Il battello lungo 6,15 metri e dotato di un motore da 80 cavalli, può trasportare 10 persone.

 

 

 

santa-barbara-civitanova-9-650x488

La consegna dell’attestato di lodevole servizio a Monsoni

santa-barbara-civitanova-8-650x488

Onorificenza della croce di anzianità a Simone Vitali

santa-barbara-civitanova-6-650x488

Croce di anzianità a Giacomo Ribichini

santa-barbara-civitanova-7-650x488

Croce di anzianità a Michele Del Bianco

santa-barbara-civitanova-12-650x488

santa-barbara-civitanova-11-650x488

santa-barbara-civitanova-1-650x488

santa-barbara-civitanova-2-650x488

Vigili del fuoco in festa per Santa Barbara «Oltre 6.700 interventi in un anno il dissesto idrogeologico fa paura» (Foto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X