Il Natale della cultura:
un focus sul presepe

MACERATA - Domani, sabato 2 dicembre, alle 16 nell’auditorium della biblioteca Mozzi Borgetti si terrà il convegno organizzato dalla parrocchia di santa Croce, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, in occasione dei 10 anni del presepio vivente di Ficana e degli 800 anni del presepe di Greccio

- caricamento letture
presepe-vivente-macerata-2-325x244

Il presepe vivente a Macerata, nel borgo Ficana

Macerata per Natale 2023 è anche il Natale della cultura con un ricco programma di proposte di qualità che si legano alla tradizione e alla storia della città. Un calendario di iniziative firmato dall’assessorato alla Cultura che si snoda lungo un percorso variegato e poliedrico, in grado di soddisfare le esigenze di grandi e piccini, fatto di tappe che parlano dei Musei con orari prolungati, di 7 mostre in 6 location diverse, del Natale dei bambini con 26 eventi tra laboratori e attività creative, lettura e giochi, 14 iniziative al teatro Lauro Rossi con musica dal jazz alla classica, teatro di prosa e amatoriale, 8 tra convegni e incontri di approfondimento su Macerata e non solo, 4 visite tematiche a Palazzo Buonaccorsi e 6 tradizionali concerti di Natale nelle chiese a cura dei cori della città.

Cassetta_Mostra-Bartolini_FF-

L’assessora Katiuscia Cassetta

Proposte nate da un lavoro sinergico e combinazioni virtuose tra l’Amministrazione comunale e il mondo dell’associazionismo al fianco dell’ente, sempre molto attivo e propositivo. «Un calendario ricco di iniziative culturali che ci accompagnerà per tutto il periodo natalizio messo a punto per rendere sempre più attraente una città che merita di essere vissuta e riscoperta ogni giorno nel suo considerevole patrimonio e competenze di tanti che si impegnano per valorizzarlo – interviene l’assessore alla Cultura Katiuscia Cassetta -. L’invito a partecipare ad ogni incontro, concerto, mostra, iniziativa per condividere esperienze che possono solo arricchire la vita di ognuno di noi in un periodo complesso che vorremmo rendere più sereno e stimolante per chi deciderà di trascorrerlo nella nostra città».

Quest’anno un focus speciale sarà quello dedicato al presepe. Domani, infatti, sabato 2 dicembre, alle 16, nell’auditorium della biblioteca Mozzi Borgetti si terrà il convegno “Il presepe tra arte e fede” organizzato dalla parrocchia di santa Croce, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, in occasione dei 10 anni del presepio vivente di Ficana e degli 800 anni del presepe di Greccio.
Il convegno sarà aperto dal saluto del vescovo Nazzareno Marconi, poi, seguiranno una relazione di fra’ Felice Autieri, docente dell’istituto teologico di Assisi, sul tema “Il presepe di Greccio: il Mistero dell’Incarnazione”, e poi di Isabella Crucianelli, artista maceratese e docente di Disegno e Storia dell’arte che parlerà invece de “Il Presepe nell’Arte: ‘Il Mistero si è reso vivo’ “. L’obiettivo è di offrire alla cittadinanza un momento di riflessione sul significato storico, culturale, religioso e artistico del presepe, offrendo spunti su più versanti ma tutti legati alla ricerca della verità, della bellezza. In questa prospettiva si inserisce anche il Concerto dell’Orchestra di fiati “Insieme per gli altri” alle 21,15. Dalle16, in piazza Vittorio veneto, sarà possibile visitare la mostra fotografica “Il presepio vivente: 10 anni a Villa Ficana”.
E ancora in tema di presepe, agli Antichi forni, dal 16 dicembre al 7 gennaio, sarà possibile visitare la mostra “Presepi e presepi” a cura di Maurizio Piergiacomi, mentre dal 13 dicembre al 24 marzo, all’Info Point, in piazza della Libertà sarà allestita l’esposizione “La storia della Natività del presepe meccanizzato” a cura della Confraternita del Santo Sepolcro. Infine, a breve, verrà distribuita una mappa con le location delle parrocchie e degli esercizi commerciali che esporranno un presepe mentre contemporaneamente prenderà il via un concorso con oggetto la realizzazione di un solo manufatto che rappresenti la tradizione del presepe interpretata attraverso una forma d’arte a scelta. Previste due sezioni: una dedicata ai residenti e l’altra ai commercianti di Macerata. La partecipazione al concorso è gratuita e l’iscrizione dovrà avvenire entro il 17 dicembre inviando una mail all’indirizzo  maceratapresepi@gmail.com e dando la disponibilità alla visita da parte della commissione di valutazione. La premiazione dei presepi verrà effettuata nel mese di gennaio.

Natale, cinquanta giorni di eventi: pista di pattinaggio, presepi e mercatini. Sabato si accende l’albero

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X