Soft skills a scuola:
Educability fa centro

IL FORMAT nato dalla collaborazione tra le aziende maceratesi Eli e Roi Group ha l'obiettivo si accrescere le competenze non cognitive nella gestione della classe, delle emozioni, delle relazioni. Domani a Milano l'ultima tappa

- caricamento letture
Diego-Ingrassia

Diego Ingrassia

 

Si chiude domani, con la tappa di Milano, il secondo tour EducAbility che, vede la collaborazione tra due aziende maceratesi, Roigroup ed Eli, ha toccato l’Italia da sud a nord (con le date di Bari e Roma), attirando più di 2.400 partecipanti nelle due edizioni di primavera e autunno.

Raffaele-Ciambrone

Raffaele Ciambrone

«EducAbility nasce da un progetto che abbiamo fortemente voluto nel mio team – spiega Michele Casali, Ceo del Gruppo editoriale Eli, ente accreditato dal Ministero dell’Istruzione e del Merito – mossi dalla convinzione che la formazione scolastica debba essere supportata non solo da testi e produzioni editoriali sempre in linea coi nuovi trend dell’istruzione, ma soprattutto dall’insegnamento delle soft skill. E così, insieme a Life Strategies, leader in Italia nell’organizzazione di seminari e corsi di cui sono protagonisti eminenti psicologi, psicoterapeuti ed esperti di competenze non cognitive, abbiamo lanciato quest’anno due edizioni che ci hanno dato grandi soddisfazioni. È il nostro modo di essere vicini a insegnanti e dirigenti scolastici che vogliono fare questo percorso insieme a noi, puntando a un aggiornamento continuo»

In linea con la spinta data dal disegno di legge sull’insegnamento delle soft skill nelle scuole, il Gruppo Eli ha saputo creare con EducAbility un format unico nel panorama italiano, che ha riscontrato un seguito importante tra insegnanti e dirigenti, i quali hanno seguito sia in presenza che in streaming due edizioni di grande successo, anche per il rilievo dei relatori coinvolti.

Educability-23-325x217«Abbiamo subito sposato con entusiasmo il progetto EducAbility e abbiamo messo in campo il patrimonio di relazioni con esperti e menti illuminate per mettere a disposizione del Gruppo Eli – spiega Marcello Mancini, Ceo e Cofondatore di Life Strategies – l’esperienza che abbiamo accumulato in anni di seminari e corsi in tutta Italia. Nella prima edizione abbiamo coinvolto lo psicologo Umberto Galimberti, l’esperto di intelligenza linguistica Paolo Borzacchiello, la psicologa Stefania Andreoli e il Professor Raffaele Ciambrone, esperto di inclusione scolastica. La seconda edizione ha visto come protagonisti lo psichiatra Paolo Crepet, la psicoterapeuta Anna Oliverio Ferraris e Diego Ingrassia, formatore specializzato in competenze emotive. Due edizioni che hanno naturalmente attratto non solo docenti e dirigenti scolastici di primo e secondo livello, ma anche tutti coloro che sono attivi nel mondo della formazione in generale».

Paolo-Crepet

Paolo Crepet

Oltre alla forza dei relatori sul palco, EducAbility ha impresso un impatto di valore anche grazie ai molti strumenti utili a scaricare a terra quanto appreso nel corso: a partire dalla registrazione, resa disponibile per 30 giorni, con la quale i partecipanti hanno potuto ripercorrere i passaggi più utili e più importanti per i docenti; l’interazione, con spazio dedicato a domande e risposte sui temi più urgenti per le dinamiche di classe; gli appunti del corso, un documento che raccoglie tutti gli interventi in modo integrale, incluse le domande e le risposte.
Al termine del corso, acquistabile anche con carta del docente, i partecipanti hanno ricevuto un attestato di partecipazione a certificare le 6 ore di formazione oltre al modulo di esonero da consegnare a scuola.

Nelle prossime settimane saranno aperte le iscrizioni all’edizione 2024, che vedrà tra i protagonisti anche lo scrittore Alessandro D’Avenia, lo psicologo Giorgio Nardone, la docente e scrittrice Cristina Dell’Acqua, il pedagogista Daniele Novara.

 

Michele-Casali-CEO-Gruppo-ELI

Michele Casali CEO Gruppo ELI

Michele-Casali-e-Diego-Ingrassia

Michele Casali e Diego Ingrassia

Anna-Oliverio-Ferraris

Anna Oliverio Ferraris



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X