Via libera per la rotatoria
all’uscita della superstrada,
come cambia la viabilità

CIVITANOVA - E' stata aperta in tarda mattinata l'opera provvisoria costata 250mila euro. La principale novità riguarda la direzione obbligatoria a destra per tutti i veicoli in uscita da via Fontanella. Via Martiri di Belfiore resta divisa in due corsie: limite di 50 km/h
- caricamento letture
rotatoria-1-650x488

La rotatoria alla fine della superstrada

di Laura Boccanera

E’ stata aperta in tutte le direzioni nella tarda mattinata di oggi la rotatoria alla fine della superstrada. Via i semafori, la nuova infrastruttura dovrebbe snellire la viabilità della zona sud. I lavori erano iniziati ad aprile (per poi interrompersi nel periodo estivo) e solo a metà giornata è diventata pienamente funzionante.

rotatoria-4-325x244

Questa mattina Anas e operai erano ancora sul posto per completare la segnaletica a terra.  Ora per chi arriva dalla dalla superstrada all’uscita potrà percorrere la rampa di accesso alla direzione sud o entrare nella rotatoria per dirigersi a nord. L’opera, di natura provvisoria, in attesa che vengano appaltati i lavori per la rotatoria definitiva che era prevista nel progetto Quadrilatero e che prevede una seconda rotatoria all’altezza dell’Eurospin, è costata 250mila euro.

Cambia però la viabilità della zona:  una delle novità principali riguarda la direzione obbligatoria a destra per tutti i veicoli in uscita da via Fontanella. Rispetto a prima, infatti, non è più possibile svoltare a sinistra in direzione Ancona ma è necessario raggiungere la rotatoria Pellegrini per effettuare l’inversione di marcia. Da qui si può tornare indietro e attraverso una corsia di canalizzazione, svoltare a sinistra verso via Fontanella (tutti i veicoli in uscita da tale via devono dare la precedenza ai veicoli in transito in via Martiri di Belfiore).

rotatoria-ss77-2-325x244

La rotatoria questa mattina durante i lavori per la segnaletica a terra

Stesso percorso per chi dovrà recarsi all’Hotel Cosmopolitan. Per il resto, via Martiri di Belfiore resta divisa in due corsie: una per immettersi sulla rotatoria ed imboccare la superstrada, l’altra per percorrere la strada statale. Stabilito il limite di velocità di 50 km/h. Divieto di sorpasso ad eccezione del tratto con direzione nord – sud, tra il civico 143 e la rotatoria posta all’intersezione con Via Aldo Moro dove è possibile circolare su 2 corsie di marcia per file parallele. Installato un cordolo dissuasore a protezione dell’area riservata ai pedoni tra il civico 105/A e lo slargo di accesso all’area di parcheggio privata ad uso pubblico antistante gli esercizi commerciali. Tra le novità una riguarda i mezzi pesanti: se diretti verso nord dovranno rispettare la deviazione obbligatoria a sinistra imboccando la superstrada. La regola vale per autotreni ed autoarticolati che transitano da sud verso nord eccetto per le sole operazioni di carico e scarico nei quartieri della città.

 

Apre al traffico la rotatoria alla fine della superstrada

Rotatoria della superstrada, riprendono i lavori: ordinanza per la viabilità

«La rotatoria alla fine della superstrada sarà completata entro agosto e sparirà anche il semaforo»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X