Incidente fatale in Francia,
l’amica della vittima in condizioni critiche
Si indaga per omicidio colposo

SAN SEVERINO - Nello schianto in moto ha perso la vita la 62enne Patrizia Giampieretti, è precipitata in un burrone. Lascia due figli. Sul nulla osta al rientro in Italia si attendono ancora le decisioni da parte delle autorità d’oltralpe. Anche il marito è ricoverato in ospedale. Degli altri quattro amici che erano con loro, la più grave è Sabrina Falsi
- caricamento letture
Incidente-Francia-foto-Le-Dauphine

I soccorsi sul luogo dell’incidente (foto del quotidiano locale Le Dauphine)

di Monia Orazi

E’ finita lungo il burrone che costeggia la carreggiata, Patrizia Giampieretti, la settempedana morta in un incidente mentre era in sella alla moto guidata dal marito Graziano Dignani in Francia. Fatale lo scontro frontale con un furgone. La Procura di Gap ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo e lesioni. I primi test su eventuale assunzione di alcol o droga a cui è stato sottoposto il conducente del furgone sono negativi. Si attende il nulla osta per il rientro in Italia del corpo.

patrizia-giampieretti

Patrizia Giampieretti

Giampieretti avrebbe compiuto 62 anni il prossimo 16 settembre. Lascia due figli, Luca e Lorenzo. Lei e il marito erano in vacanza insieme ad altre due coppie di San Severino, anche loro in moto: Mario Rocci, ex poliziotto in servizio alla Questura di Macerata, e sua moglie, Sabrina Falsi, segretaria nell’autocarrozzeria autofficina Eurocar e i titolari dell’impresa Liuti Traslochi, Sandro Meschini e sua moglie, Paola Liuti.

Lo schianto, per cause tuttora in corso di accertamento, è avvenuto alle 17,45 del 15 agosto sulla Route nationale 94 nel territorio di Châteauroux-les-Alpes, all’altezza della località La Crompe. Secondo quanto ricostruito finora, un furgone dell’Embrunman, un triathlon a lunga distanza che si tiene il 15 agosto di ogni anno intorno a Embrun nelle Hautes – Alpes, sul quale viaggiavano tre persone, sarebbe improvvisamente comparso davanti al gruppo che viaggiava su tre moto a poca distanza l’una dall’altra. Lo schianto è stato inevitabile.

Colpite in pieno due delle moto guidate dai settempedani. La prima appunto era quella guidata da Dignani. La moglie è stata sbalzata violentemente a terra, finendo lungo il burrone che costeggia il fiume Durance. Per recuperare il corpo è intervenuto l’elicottero del soccorso alpino Crs Alpes di Briançon. Sul luogo dell’incidente sono stati impegnati una trentina circa di vigili del fuoco.  Dignani ha riportato diverse fratture agli arti e si trova ricoverato all’ospedale di Briançon, non è in pericolo di vita. Sulla seconda moto viaggiavano i loro amici, Rocci e Falsi, che sono stati trasportati d’urgenza con l’elicottero al centro ospedaliero di Grenoble. Rocci che ha subito un trauma al volto ed è rimasto cosciente è stato stabilizzato, la moglie che ha avuto un forte trauma cranico è stata operata d’urgenza, ma per lei i medici si sono riservati la prognosi e versa in condizioni critiche. Sono ricoverati all’ospedale di Briançon anche gli altri due, Meschini e Liuti: hanno riportato contusioni e fratture, le loro condizioni non sono gravi.

Il sindaco di San Severino, Rosa Piermattei, ha espresso tutta la vicinanza alla famiglia della vittima e vicinanza a quelle dei feriti e ha cercato di avere subito notizie sulle condizioni di salute di quanti coinvolti nello scontro. «Ci siamo messi subito a disposizione colpiti da questa terribile notizia che ha lasciato tutti sgomenti – spiega il primo cittadino – La famiglia di Patrizia Giampieretti è molto nota in città dove gestisce un’impresa nel comparto calzaturiero dove lavorano il marito e uno dei due figli». Una volta che il feretro di Giampieretti sarà in Italia raggiungerà la sala del commiato Il Tempio degli Angeli dove sarà allestita la camera ardente prima del funerale, che dovrebbe tenersi forse agli inizi della prossima settimana, e della sepoltura nel cimitero di San Michele. Ma sul nulla osta al rientro dalla Francia si attendono ancora le decisioni da parte delle autorità d’oltralpe.

 

Schianto in moto in Francia, morta donna di San Severino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X